Impresa Gelbison: i rossoblù in 10 battono il Lamezia - I AM CALCIO SALERNO

Impresa Gelbison: i rossoblù in 10 battono il Lamezia

Serie D
Serie D
SalernoSerie D Girone I

La Gelbison vince  di misura a Lamezia Terme e riconquista il primo posto in classifica con 17 punti. La gara disputata allo stadio “Guido D’Ippolito” è termina 1-2 . La vittoria è arrivata con le reti di Gonzalez e Gagliardi.

Parte bene la Gelbison di Mister Gianluca Esposito che prova a fare la gara sin dalle battute iniziali, nonostante le ripartenze calabresi. Nei minuti iniziali D’Agostino esce fuori area per anticipare di testa gli avanti di Erra. Per arrivare alla prima occasione bisogna attendere al 20′ quando i padroni di casa con Laribi cercano la conclusione appena da fuori area che è però facile preda di D’Agostino. Al 23′ è però la squadra vallese a passare in vantaggio: dopo un piazzato di Uliano la palla arriva a Gonzales che in scivolata arriva per primo girando la palla oltre le spalle di D’Andrea.

Al 4′ Da Dalt prova ad inventare per Maritato, in leggero ritardo sulla sfera. La Gelbison riesce però a sorprendere i padroni di casa con una prodezza dalla distanza di Gagliardi che calcia in maniera potente sorprendendo D’Andrea per il 2-0 ospite. Dopo due giri di lancette Bollino impegna D’Agostino su angolo: il portiere vallese ci mette i guantoni per allontanare la sfera. Una gara vibrante vede al 13′ Khoris mancare di poco l’aggancio su un traversone di Ferrara mentre Uliano pochi secondi dopo batte alto una punizione dai 25 metri. Il Lamezia accorcia le distanze al 17′ quando su una mischia in area Provazza riesce ad angolare, da pochi metri, la palla oltra la linea con D’Agostino che aveva chiuso pochi secondi prima su una conclusione di Maritato.

A distanza di un minuto Khoris si becca il secondo giallo dopo un contrasto a palla alta, lasciando la Gelbison cosi in 10. I padroni di casa crescono e con Provazza calciano al 25′ senza centrare la porta dei vallesi, non va meglio a Conti che alla mezzora mette solo potenza nel suo tiro che termina altissimo. Nel finale il Lamezia prova con tanti traversoni e palle lunghe a scardinare la difesa cilentana che tiene botta.

Ufficio stampa Gelbison

La Redazione