Passo falso dell'Agropoli, primo punto del Faiano. Tensione nel finale - I AM CALCIO SALERNO

Passo falso dell'Agropoli, primo punto del Faiano. Tensione nel finale

foto: Daniela Belmonte
foto: Daniela Belmonte
SalernoEccellenza Girone E

Al campo “Guariglia” di Agropoli in scena la penultima giornata della regular season di Eccellenza Girone E. Di fronte i delfini, padroni di casa, guidati dall’ex Turco alla ricerca per continuare a lottare per i playoff e il Faiano di mister Ceresoli in cerca di punti per smuovere lo 0 dalla classifica.

Dopo quattro di gioco a rendersi pericoloso è il Faiano, tiro del numero 10 biancoverde Cammarota, la palla si alza di poco sopra la traversa. Dopo un minuto sono i padroni di casa a insidiare Ginolfi, tiro a giro di Mastroberti che finisce di poco alto. Poco dopo è Falco ad andare al tiro, conclusione facile preda del portiere faianese. Al 25’ inserimento in area di Falco, Ginolfi riesce a neutralizzare il pericolo.

Al 36’ punizione dalla trequarti di Della Femina dopo un fallo su Ruggiero di De Cristofaro, al centro Girardi viene anticipato da un difensore delfino, la palla viene poi bloccata da Stefanelli. Al 40’ ci prova Imperiale da ottima posizione, tiro a giro deviato con le mani da Stefanelli, che evita il peggio. Si chiude la prima frazione dopo due di recupero, 0 a 0 il parziale.

All’8 occasione per l’Agoropoli sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Falco, tiro a giro che si spegne di pochissimo alto. Al quarto d’ora Stoia può andare al tiro da buona posizione, una volta arrivato al limite cincischia troppo sul pallone, l’Agropoli può recuperare.

Al 27’ dopo gli sviluppi di un corner ci prova Masocco con un tiro rasoterra, Ginolfi blocca senza problemi. Al 31’ grossa occasione per Cammarota, che scappa via in contropiede e arriva di fronte al portiere ma non riesce a superarlo, il suo tiro viene murato.

Poco dopo l’episodio del match: l’Agropoli reclama un fallo su Margiotta, l’arbitro fa proseguire ma è costretto ad allontanare Ginolfi e Masocco dal campo, rosso per entrambi e il direttore di gara che fa fatica a ristabilire la calma. I restanti minuti vedono l’Agropoli tentare il tutto per tutto per segnare a un Faiano che si difende bene dagli attacchi dei delfini quest’oggi in maglia rossa.

Dopo un lauto recupero termina la gara: l’Agropoli si mangia le mani, il Faiano conquista il primo punto in un ambiente non proprio accogliente, facendo la propria partita e andando vicino anche alla vittoria.

TABELLINO

AGROPOLI: Stefanelli, Pellegrini, Vuolo (11’st Masocco), Grande 01 (11’st Fucci 01), Matrone, De Cristofaro, Mincione, Fortunato 02 (11’st Trabelsi 02), Margiotta, Falco, Mastroberti (22’st Anzalone). A disp.: Manzi, Di Lascio, Gullo, Voto 04, D’Avella. All.: Turco

FAIANO: Ginolfi, Ruggiero, Pellegrino 01, Della Femina, Girardi, Di Giacomo, Stoia (19’st Senatore 01), Erra, De Luca (24’st De Mattia 03) (37’st Farina 01), Cammarota, Imperiale 03. A disp.: Ceresoli, Maisto, Russomando 01, Consiglio, Plaitano 02, D’Auria 02. All.: Ceresoli

ARBITRO: Russo di Benevento | ASSISTENTI: Guerra di Nola – Trotta di Nocera Inferiore

NOTE: Partita a porte chiuse. Ammoniti De Cristofaro (A) Ruggiero, Senatore (F). Espulsi: Ginolfi (F), Masocco, Trablesi (A).

Angoli Agropoli 4 – 3 Faiano. Recuperi 1°T: 2’ - 2°T: 7’

Ufficio stampa e comunicazione Us Faiano

La Redazione