Cavese k.o col Monopoli: anche la fortuna volta le spalle ai biancoblù - I AM CALCIO SALERNO

Cavese k.o col Monopoli: anche la fortuna volta le spalle ai biancoblù

Serie C
Serie C
SalernoSerie C Girone C

Ennesima sconfitta per la Cavese che cede anche contro il Monopoli, alla sua prima vittoria al Lamberti. Risultato bugiardo, però, oggi: gara che sarebbe potuta terminare in parità se la sfortuna non si fosse accanita sulla squadra di Modica, forse alla miglior prestazione stagionale.

Nei primi minuti subito un botta e risposta: dopo cento secondi Cavese vicina al vantaggio con Russotto che dribbla un avversario e tira, la palla fa la barba al palo. Risposta del Monopoli con Marilungo, tiro parato con i piedi da D'Andrea. 

Al 18esimo doppia chance per la Cavese: punizione di Pompetti respinta dal portiere, De Franco non riesce nel tap in calciando alto da pochi passi. Passano tre minuti Zambataro devia di testa una punizione di Russotto e rischiando l'autogol. Al minuto 25 prima occasione da rete per il Monopoli con una deviazione sotto porta di Giosa salvata sulla linea da Pompetti.

Alla mezz'oral doppio episodio che decide la gara. Prima il "gol-non gol": un missile di Pompetti colpisce la traversa e poi la palla sbatte sulla linea, i calciatori della Cavese reclamano il gol ma per l'arbitro la palla non è entrata del tutto. Un minuto dopo il Monopoli va in vantaggio con una clamorosa punizione da 50 metri di Giorno che beffa D'Andrea che si fa scavalcare da un tiro da distanza siderale. Si va all'intervallo sullo 0-1.

Al 51esimo ancora Cavese sfortunata: tiro a botta sicura di Senesi, Sales lo devia sul palo poi Russotto si avventa sulla palla e tira ma la retroguardia del Monopoli salva sulla linea. 

La Cavese attacca e il Monopoli si difende ma i pugliesi sono molto pericolosi nelle ripartenze. Al 67esimo Monopoli a un passo dal raddoppio con un contropiede finalizzato da Piccinni ma d'Andrea salva i suoi. Qualche minuto dopo doppio salvataggio di D'Andrea prima su Paolucci poi su Zambataro.

All'88esimo l'ultima vera chance ed è davvero clamorosa: colpo di testa di Russotto da distanza ravvicinata ma Giosa salva ancora sulla linea.

La Cavese dunque non riesce ancora a guadagnare punti: la malasorte e l'imprecisione sotto porta sono state decisive ma è da sottolineare la maestosa prestazione della difesa del Monopoli che ha fatto muro in ogni occasione. 

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE Serie C Girone C