L'Agropoli si salva nel finale, Salernum bloccato sull'1-1 - I AM CALCIO SALERNO

L'Agropoli si salva nel finale, Salernum bloccato sull'1-1

Coppa Dilettanti
Coppa Dilettanti
SalernoCoppa Italia Dilettanti Campania

Seconda gara dell'anno per l'Agropoli, dopo la vittoria all'esordio stagionale di mercoledi con il Faiano. I cilentani tornavano a giocare allo stadio "Guariglia" dopo l'ultima partita, datata 1 marzo, disputata contro il Gravina. I delfini ospitavano, per la fase iniziale di Coppa Italia di categoria, il Salerum Baronissi, team fresco di salto dalla Promozione all'Eccellenza. Termina 1-1 con il guizzo finale di Varriale a pareggiare la rete del vantaggio di Barra.

Sotto un nubifragio abbattutosi nel Cilento è il Salernum Baronissi a partire meglio: Il campo pesante lascia poco spazio alle emozioni, soprattuto in avvio. Poche azioni da ambo le partii, infatti, sino al minuto 25 di gioco. Per i padroni di casa al 26' è Odierna, dalla distanza, a tirare alto sopra la traversa. Al 28' gli ospiti passano in vantaggio con Barra che dopo un angolo dell'Agropoli in contropiede infila D'Inverno, estremo difensore dei padroni di casa. Il Salernum sfiora il 2-0 ancora in contropiede con Barra, ma D'Inverno salva i padroni di casa prima dello sbandieramento per off-side dall'avanti ospite. Al 38', su piazzato, ancora Baronissi pericoloso con il colpo di testa di Zoppino che lambisce il palo alla sinistra di D'Inverno. Nel fianle di frazione l'Agropoli torna a farsi vivo in attacco con Margiotta dalla distanza, ma Viscido para senza patemi.

Nella ripresa, una gara combattuta a centrocampo, vede Barra lasciare il campo al 13'. Il 10 del Salernum Baronissi, dopo il primo cartellino giallo, viene allontanato per proteste lasciando i suoi in inferiorità numerica. Gli ospiti, però, tengono bene il campo senza lasciare troppi spazi ai cilentani. Masocco, per l'Agropoli, ci prova al 18': la battuta del 10 delfino si perde alta sopra la traversa. Al 26' è Margiotta, su piazzato dai 25 metri, a cercare la via del pari ma la sua battuta si perde di un metro sul fondo. Poco dopo l'Agropoli invoca un rigore, per un contatto dubbio su Matrone, ma il direttore di gara lascia correre.

Nei minuti finali la pioggia torna protagonista: l'Agropoli sfiora il pari al 38' con D'Ambrosio da poco in campo che da distanza ravvicinata non trova l'impatto giusto con la palla dopo un cross proveniente dalla sinistra. Poco dopo è Masocco a impegnare Viscido, bravo a bloccare a terra. Nelle battute conclusive l'estremo difensore riesce, su un paio di cormer. a salvare il risultato con alcune uscite tempestive. Quando la gara sembrava indirizata verso il successo ospite Varriale, con un Agropoli super sbilanciato, mette la palla nell'angolino, dove Viscido non può arrivare.

AGROPOLI- SALERNUM BARONISSI 1-1

AGROPOLI (4-3-3) D'Inverno, Cardillo (D'Ambrosio. 37' st) Matrone, Desiderio (Architravo 13' st), Chiariello, Kamana, Varriale, Odierna, Margiotta, Masocco,, Anzalone. A disp: Manzi, Gullo, Trabelsi, Fortunato, Di Filippo, Volpe. All. Turco.

SALERNUM (4-3-3): Viscido C., Bove, Raviello, Viscido F, De Bellis, Zoppino, Bucciero (Cavallo 31' st) , Njei, Sene, Barra, Mennella (Natella 20' st- Bottino 45' st) . A disp: Cibelli, Maangone, Ruggiero, Di Donna, Sales, Ciaccio. All. Calabrese Arbitro: Guarnieri di Battipaglia (La Regina-Adinolfi)

Reti: Barra 28' p.t., Varriale 45' s.t.

Ammoniti: Bucciero Espulsi: Barra 10' s.t.

Note: giornata piovosa Campo: erba naturale Spettatori: gara a porte chiuse

Recupero 2' p.t, 5 ' s.t.

La Redazione