Sant'Egidio Femminile: battuta la Ternana nel debutto in Coppa - I AM CALCIO SALERNO

Sant'Egidio Femminile: battuta la Ternana nel debutto in Coppa

Sant'Egidio femminile
Sant'Egidio femminile
SalernoFemminile

Buona, anzi ottima, la prima partita del Sant’Egidio Femminile nella nuova stagione 2020/21. Le gialloblù hanno esordito in Coppa Italia contro la Ternana ed hanno ottenuto un netto successo per 5-0.

Quello contro le umbre si trattava anche del primo match ufficiale dopo la pandemia da Covid-19 e l’ultima partita disputata dalle ragazze di mister De Risi era data 1° marzo.

Per questo nei primi minuti del match si è sentita la lunga assenza dai campi da parte delle Leonesse. La prima occasionissima è della Ternana: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Pascale, alla sua centesima partita in gialloblu, compie un vero e proprio miracolo su tiro a botta sicura dell'attaccante avversario.

Al 13’, alla prima occasione delle padroni di casa, Di Martino entra in area e viene messa giù: dal dischetto si presenta proprio lei e non sbaglia, siglando l’1-0. La Ternana sembra più in palla delle Leonesse ma le ragazze di De Risi sono letali in ripartenza ed al 30’ arriva il raddoppio. Lancio dalle retrovie a cercare e trovare Olivieri, che strappa la palla dai piedi dell'avvereria ed insacca con un tiro all’angolino alle spalle di Sensini. Il doppio vantaggio aumenta la fiducia nel Sant’Egidio: le ragazze provano a chiudere la pratica già nei primi 45 minuti ma l’estremo difensore della Ternana è decisivo con un doppio intervento, prima su Olivieri e poi sulla giovanissima Petrosino.

La questione però è rimandata di poco. Infatti, ad inizio secondo tempo arriva il 3-0: asse Di Martino-Olivieri con la prima che lancia il capitano, la quale non sbaglia a tu per tu con il portiere, siglando la doppietta personale. Il match si incanala definitivamente in favore delle ragazze di mister De Risi che dilagano dopo l’ora di gioco con Sabatino, autore di un gran gol al 62’ e che vale il poker. I ritmi in campo si abbassano notevolmente visto il risultato e la girandola di cambi effettuati dai due tecnici. Prima del triplice fischio c’è tempo per la tripletta di Giulia Olivieri, che decide di portarsi il pallone a casa e siglare il gol del 5-0 definitivo, approfittando di una disattenzione del portiere ospite.

Buona la prima per mister De Risi e le sue ragazze: c’è da mettere ancora benzina nelle gambe ma intanto il primo dei due step della Coppa Italia è stato superato.

Adesso appuntamento al 4 ottobre quando il Sant’Egidio affronterà Le Streghe Benevento nell’atto decisivo per il passaggio del turno nel mini-girone.

Ufficio stampa A.S.D.  SANT'EGIDIO FEMMINILE

La Redazione