Olympic, si riparte da Mazzeo e Viviano. Salutano due calciatori - I AM CALCIO SALERNO

Olympic, si riparte da Mazzeo e Viviano. Salutano due calciatori

Olympic
Olympic
SalernoCalcioMercato Dilettanti

L'Olympic Salerno inizia a programmare in maniera ponderata la prossima stagione sul doppio fronte prima squadra/settore giovanile. Con un doveroso sguardo all'evoluzione epidemiologica, il sodalizio biancorosso ufficializzerà successivamente lo staff tecnico della compagine che affronterà il campionato di Prima Categoria.

Intanto, contestualmente alla chiusura delle liste di svincolo e all'apertura di tesseramenti, trasferimenti e rinnovi, rinnovano con il club di patron Matteo Pisapia due pedine chiave dei colchoneros. In cabina di regia giostrerà ancora Simone Viviano mentre in avanti prodezze e goal saranno ancora assicurati dallo specialista dei calci piazzati, Luca "Mattonella" Mazzeo. Contestualmente i delfini salutano l'estremo difensore Vincenzo D'Arienzo ed il folletto offensivo Eugenio Condolucci, accasatosi al Real Bellizzi. 

"L'assenza dal campo si è sentita e si sta sentendo nonostante i vari allenamenti individuali casalinghi e post quarantena - spiega il bomber salernitano autore di 16 reti prima dello stop  - Il lockdown mi ha dato la possibilità di godermi a pieno la mia famiglia, mia figlia in particolare. Gli stessi motivi per cui la scorsa estate ho fatto una scelta sportiva mirata e deciso di risposare la causa Olympic che mi consentiva di combaciare le esigenze lavorative, sportive e familiari. Il futuro? Ci sono tante incognite causa Covid, dall'inizio dei campionati alla composizione dei giorni ma una cosa è certa: vogliamo ripartire con l'intento di alzare l'asticella e puntare al massimo obiettivo, ho declinato diverse richieste da categoria superiore perchè il mio desiderio è rivincere con l'Olympic".

In totale condivisione di pensiero il metronomo Viviano: "Restare lontano dai campi è stata molto dura e spero che si possa riprendere in tutta sicurezza per la prossima stagione con l'obiettivo di raggiungere finalmente con questo gruppo e questa società una grande e meritata Promozione. L'Olympic è ormai la mia seconda famiglia".

Ufficio stampa Olympic Salerno

La Redazione