Lecce: approvata la delibera per la gestione dello stadio - I AM CALCIO SALERNO

Lecce: approvata la delibera per la gestione dello stadio

Stadio Via del Mare
Stadio Via del Mare
LecceSerie A

Il sindaco Carlo Salvemini ha annunciato in mattinata che nella Giunta comunale è stata deliberata la concessione dello Stadio comunale all'US Lecce. Sono stati messi di fitti lavori tra comune e società per trovare la quadra sulla gestione dell'impianto sportivo cittadino, ora gli ultimi passaggi per l'iter definitivo. Il post del sindaco:

Abbiamo approvato in Giunta la delibera di indirizzo per la "concessione in uso e gestione dello Stadio comunale Ettore Giardiniero". Dopo il passaggio a vuoto dell'avviso pubblico per la concessione del diritto di superficie, riprende così il percorso che condurrà in tempi brevi, e nel rispetto del quadro normativo vigente, a concedere la gestione dello Stadio per dieci anni alla società sportiva che fa battere i cuori di tutti gli sportivi leccesi, l’Unione Sportiva Lecce.

Come sapete, il Comune non è nelle condizioni finanziarie per assicurare la manutenzione straordinaria dello Stadio, che ha già avuto e avrebbe ancora bisogno di lavori di adeguamento agli standard della FIGC e dell’UEFA. Inoltre, guardando alla crescita di tante società sportive di territori di provincia, come il nostro, vediamo come la modernizzazione dello Stadio e dei suoi utilizzi sia stata una chiave strategica. Anche a Lecce vogliamo mettere la società nelle condizioni di poter disporre di questo bene strategico. La società ha fatto giungere al Comune all’inizio di aprile una proposta di Concessione e un Piano economico e finanziario della gestione dello Stadio di alto profilo, che se realizzata andrebbe a produrre benefici per tutti: i tifosi, la comunità, il quartiere, il Comune e, ovviamente, la stessa società. Liberando il Comune dai costi insostenibili delle manutenzioni straordinarie e assicurando ampia ed esclusiva facoltà d’uso dell’impianto alla società.

Con la delibera di indirizzo abbiamo incaricato un gruppo di lavoro di valutarne gli aspetti tecnici, confrontandola con l’attuale concessione in essere. Spetterà poi al Consiglio comunale, che è l’organo sovrano nella gestione del patrimonio dei cittadini – quale lo Stadio è – esprimere una sua valutazione sulla proposta dell’US Lecce, prima che l’amministrazione proceda al nuovo bando. Comune e U.S. Lecce lavorano fianco a fianco da anni per assicurare un futuro sostenibile allo Stadio della nostra città. Ringrazio il Presidente Saverio Sticchi Damiani e la società per l’approccio costruttivo e la capacità di visione strategica, requisiti fondamentali per realizzare un progetto di queste caratteristiche. Andiamo avanti, uniti.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A