Coronavirus. Spadafora: "Ripresa difficile, protocollo insufficiente" - I AM CALCIO SALERNO

Coronavirus. Spadafora: "Ripresa difficile, protocollo insufficiente"

V. Spadafora, Ministro dello Sport
V. Spadafora, Ministro dello Sport
BeneventoRubriche

Intervenuto questa mattina ad "Omnibus", trasmissione in onda su La7, il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, è tornato nuovamente sulla ripresa dei campionato di calcio. Queste le sue parole:

"Stiamo parlando sia con il comitato tecnico-scientifico che con la Figc: il comitato non ha ritenuto sufficiente il protocollo presentato dalla Federazione. Avremo più incontro tra oggi e domani per cercare di decidere. A chi ci accusa di incertezza rispondo che se fossimo costretti a decidere in questo momento allora adotteremmo la stessa decisione della Francia e quindi della chiusura definitiva dei tornei. Purtroppo la via che porta alla ripresa è sempre più stretta. Gli atleti devono tornare ad allenarsi ma, se fossi al posto delle squadre di club, penserei già alla sicurezza per il prossimo campionato. 

Non si poteva riaprire tutto lo sport e bisogna capire che lo sport non è solo il calcio e la Serie A. Ogni settore doveva riprendere con i numeri contingentati: questo non è stato possibile estenderlo agli sport di squadra in quanto il protocollo che ci era stato presentato non era sufficiente. Io non escludo che nei prossimi giorni potrebbero essere gli stessi presidenti a chiederci la chiusura dei campionati e di ricominciare direttamente dalla prossima stagione".

Maurizio Morante