G.s. Serie B. Squalificati in nove, Agazzi salterà le prossime due - I AM CALCIO SALERNO

G.s. Serie B. Squalificati in nove, Agazzi salterà le prossime due

Gli Squalificati
Gli Squalificati
BeneventoSerie B

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 18 febbraio 2020, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

Gara Soc. FROSINONE – Soc. PERUGIA

Il Giudice Sportivo,

ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 61, comma 3 CGS (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 13.07 del 17 febbraio 2020) in merito alla condotta dell’allenatore Serse Cosmi (Soc. Perugia) consistente nell’aver pronunciato espressioni blasfeme al 38° del secondo tempo;

acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale;

considerato che l’allenatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un’espressione blasfema, individuabile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell'art. 37 comma 1 lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva;

P.Q.M.

delibera di sanzionare l’allenatore Serse Cosmi (Soc. Perugia) con la squalifica per una giornata effettiva di gara.

a) SOCIETA'

Ammenda di € 20.000,00: alla Soc. JUVE STABIA per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, intonato numerosi cori insultanti ed intimidatori all'indirizzo degli Ufficiali di gara, aggravati da macabri riferimenti alla memoria dell’Arbitro recentemente scomparso.

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. CROTONE per avere suoi sostenitori, al termine della gara, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria.

Ammenda di € 4.000,00: alla Soc. PESCARA a titolo di responsabilità diretta per il comportamento tenuto dal proprio Presidente negli spogliatoi.

Ammenda di € 2.500,00: alla Soc. EMPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, nel proprio settore, acceso 2 petardi e numerosi fumogeni; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE

AGAZZI Davide (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Sesta sanzione); per avere, al 25° del secondo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, rivolto all'Arbitro espressioni ingiuriose.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

STRANDBERG Ken Remi Stefan (Trapani): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

TROIANO Michele (Ascoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AKPA AKPRO Jean Daniel (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

CESAR Bostjan (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

D'ORAZIO Tommaso (Cosenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ESPOSITO Salvatore (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

FIRENZE Marco (Venezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MARIN Marius Mihai (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

FAZIO Pasquale Daniel (Juve Stabia)

FERRER CANALS Salvador (Spezia)

GERMONI Luca (Juve Stabia)

MODOLO Marco (Venezia)

PERTICONE Romano (Cittadella)

SEGRE Jacopo (Chievo Verona)

SIEGA Nicholas (Pisa)

ADDAE Bright (Juve Stabia)

c) ALLENATORI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE (PRIMA SANZIONE)

LEGROTTAGLIE Nicola (Pescara): (Prima sanzione); per avere inoltre al 31° del secondo tempo, contestato l'operato arbitrale con atteggiamento irrispettoso.

d) DIRIGENTI

AMMENDA DI € 4.000,00 E DIFFIDA

SEBASTIANI Daniele (Pescara): per avere, al termine della gara, al rientro negli spogliatoi, rivolto all'Arbitro espressioni ingiuriose.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B