La Pol.Santa Maria supera l'Alfaterna e aggancia la Palmese - I AM CALCIO SALERNO

La Pol.Santa Maria supera l'Alfaterna e aggancia la Palmese

Eccellenza
Eccellenza
SalernoEccellenza Girone B

Torna al successo, dopo il passo falso di Buccino, la Polisportiva Santa Maria che espugna il terreno di gioco dell’Alfaterna per 0 a 2. Le marcature della sfida arrivano tutte nella ripresa, dopo un primo tempo chiuso senza reti. Sono D’Angolo e Coulibaly a regalare i tre punti ai giallorossi, che affiancano, ora, la Palmese in vetta al campionato.

La cronaca del match. La prima occasione è di marca giallorossa: Masocco, al 6′, da buona posizione trova però solo l’esterno della rete.  La stesso centrocampista ci riprova, al 9′ , direttamente da corner: il centrocampista cilentano scheggia il legno alto della porta dell’Alfaterna, lasciando invariato il punteggio. Sempre su calcio piazzato al 17′ è D’Angolo a cercare la girata vincente verso la porta di Benevento, la palla si perde alta di un metro sopra la traversa.

Al 27′ ancora Polisportiva e ancora Masocco pericoloso: dalla linea dei 20 metri il mancino del fantasista non inquadra la porta. L’ex brindisino ci riprova alla mezzora, ma l’azione in fotocopia con quella precedente grazia ancora l’Alfaterna. Il pressing cilentano continua al 32’ di gioco quando è Simonetti a provare la soluzione balistica dai 20 metri. La sfera finisce ancora lontano dai pali di Benevento.

Occasionissima al 34′ invece per l’Alfaterna con Ascione, che in sforbiciata, defilato al vertice dall’area piccola, sfiora l’eurogoal in acrobazia. Cotello al 36′, appena entrato in area, cerca il diagonale vincente, Benevento è bravo nella chiusura in corner. Nella ripresa è ancora Masocco, al 4′, a cercare il punto del vantaggio dalla media distanza: Benevento è sicuro nella circostanza e blocca la sfera.

Il risultato cambia però al 7′ quando D’Angolo, dopo un inserimento in area, si presenta davanti all’estremo difensore avversario e lo supera con un tocco preciso che si infila vicino al palo più lontano. Ancora D’Angolo vicino alla rete al 20′ quando, dopo un controllo di prima, scheggia la traversa a Benevento battuto.

Una Polisportiva arrembante, nonostante il vantaggio, ci prova ancora con D’Angolo, che non trova nessuno pronto al tapin sul suo tiro-cross. I padroni di casa restano in dieci per un doppio giallo a Granato e arriva il raddoppio che chiude anticipatamente la sfida: Coulibaly, al 36′, su cross proveniente dal settore destro, indirizza la sfera dove Benevento non può arrivare.

Nel recupero Pellegrino sfiora la terza rete, prima Benevento chiuide sull’avanti giallorosso, poi sulla ribattuta la palla termina alta. Termina 2-0 per la Polisportiva che mercoledi tornerà in campo contro il Faiano.

IL TABELLINO

ALFATERNA -POLISPORTIVA SANTA MARIA

ALFATERNA (4-3-3): Benevento, Gambella, Manzo ( 44′ st Montuori,), Paoluccio (19′ st Di Giacomo), Ayari, Granato, Ascione, Natino (42′ st Ongania), Mastrojanni (33′ st Petillo), Di Ruocco, Ruocco. A disp: Caso, Lambiase, Califano, Pizzo, Di Bernardo. All. Selitti

POL. SANTA MARIA (4-3-3) : .Grieco, Konios (38′ st Della Torre), Fariello (42′ st Chiariello) , Itri, Dentice (32′ st Landolfi), Simonetti, Coulbaly, Masocco (27′ st De Sio), Pellegrino, Cotello, D’Angolo ( 40 st’ Di Mauro) A disp: Giletta, Fernando, Funiciello, Paragano. All. Pirozzi

Arbitro: Gennaro Decimo di Napoli (Capano-Monaco)

Reti: 7’st D’Angolo, 34′ st Coulibaly

Note: giornata soleggiata. Ammoniti: Granato, Masocco, Gambella, Fariello, Di Ruocco. Espulsi: Granato 32′ st. Recupero 1′ p.t. 3′ s.t. Campo: sintetico

La Redazione