Botta e risposta tra Sei Casali e Temeraria: finisce in parità - I AM CALCIO SALERNO

Botta e risposta tra Sei Casali e Temeraria: finisce in parità

Promozione
Promozione
SalernoPromozione Girone D

 

GIFFONI SEI CASALI (SA) | Terzo pari consecutivo per il Giffoni Sei Casali che impatta anche nel derby contro la Temeraria San Mango per 2-2 al termine di una sfida bella e avvincente. Un pari che complica la corsa playoff dei grifoni di mister Di Muro, visti anche i contemporanei successi di Calpazio e San Marzano, un punto che fa comodo più ai sanmanghesi (che aggiungono un altro tassello per la salvezza diretta) mentre i giffonesi scivolano a -6 dal quinto posto.

La partita si apre nel ricordo della giovane Melissa, con capitan Coppola che ha consegnato un mazzo di fiori alla Temeraria in ricordo. Inizio di gara a rilento per il Sei Casali, la Temeraria prende le misure e colpisce a freddo al 9’: punizione dal limite di Sorrentino, il tiro deviato dalla barriera si deposita alle spalle di Sorvillo per il vantaggio ospite.

Primi minuti di nuovo fatali per i grifoni che inizialmente sbandano, per poi cominciare a carburare progressivamente. Al 17’ la risposta giffonese: schema da calcio d’angolo, delizioso cross di Carbonaro verso l’area e girata di testa di Buonocore che sfiora l’incrocio.

La partita diviene vibrante e al 24’ è la Temeraria a sfiorare il raddoppio con Ermeti che ben servito da Barra conclude a rete da posizione laterale con Sorvillo bravo a respingere. Due minuti dopo Sei Casali vicino al pari: bella combinazione tra Picariello e Marmoro, sponda di quest’ultimo per De Maio che calcia clamorosamente a lato da ottima posizione.

Al 29’ grande palla scodellata in area di Sabatino, botta a volo di Marmoro e miracolo di Primadei che alza in corner. È il preludio al meritato pari che arriva un minuto dopo: azione sul lato di sinistro, cross basso di Coppola e tiro di Picariello, Primadei respinge sulla linea ma nulla può sul tap-in vincente di Carbonaro.

Il gol incassato scuote la Temeraria che concede poco alle folate dei grifoni, vicini al vantaggio al 37’ con Carbonaro su punizione dai 20 metri con la sfera che sibila la traversa.

La ripresa si apre sulla falsariga del finale di prima frazione, con il gioco che ristagna a centrocampo. Al 54’ tentativo di Barra dai 20 metri che impegna Sorvillo alla parata in due tempi.

Mister Di Muro mette mano ai cambi, dentro Cataldo per De Maio, il Sei Casali preme per il vantaggio ma nel momento migliore incassa al 70’ la seconda rete ospite sugli sviluppi di un calcio d’angolo: cross dalla sinistra, botta di Barra e respinta di Sorvillo, sulla sfera si fionda Mongiello che segna.

La gioia sanmanghese dura però giusto cinque minuti: al 75’ Mele stende in area capitan Coppola, il signor Esposito concede il penalty che Picariello trasforma spiazzando Primadei.

Nel finale di gara arrembaggio del Sei Casali per i tre punti, la Temeraria si chiude a dovere sfiorando in contropiede la vittoria prima del triplice fischio dell’arbitro che consegna un punto a testa.

GIFFONI SEI CASALI 2-2 TEMERARIA 1957 S. MANGO

[Giffoni Sei Casali (SA), 18-01-2020 | “Giannattasio” | ore 14:30]

GIFFONI SEI CASALI: Sorvillo ’01, Di Martino ’00, Cardillo ’02, Sabatino, Buonocore, Coppola, Marmoro, Tedesco (72’ Orabona), Picariello (81’ Brigantino), Carbonaro, De Maio (62’ Cataldo).A disposizione: Patella, Mastellone, Citro ’00, Caserta ’02, Fortunato ’02, Toro.Allenatore: Di Muro.

TEMERARIA: Primadei, Mele, Contente ’00, Sorrentino, Imparato (32’ Mongiello), Magliano, Ermeti ’01 (72’ Marchese ’01), Corbo ’02 (81’ Landi ’02), Barra, Rinaldi, R. Spetrini ’00 (63’ Donadio).A disposizione: Venosi ’00, Di Giacomo ’02, Della Monica, Mancuso ’00, Esposito ’01.Allenatore: G. Spetrini.

ARBITRO: Esposito (Torre del Greco).ASSISTENTI: Zuppa (Nola) e Iandolo (Avellino).

RETI: 9’ Sorrentino (T), 30’ Carbonaro (G), 70’ Mongiello (G), 76’ rig. Picariello (G).

NOTE: pomeriggio nuvoloso con leggera pioggia, spettatori 100 circa. Ammoniti Sabatino, Coppola, Marmoro, Tedesco, Cataldo (G), Sorrentino, Corbo, Barra, Rinaldi, mister Spetrini (T).

Comunicato Giffoni Sei Casali - Gennaro Granozio

La Redazione