Poker Pro Sangiorgese, Olympic battuto 4-2 - I AM CALCIO SALERNO

Poker Pro Sangiorgese, Olympic battuto 4-2

Prima Categoria
Prima Categoria
SalernoPrima Categoria Girone D

Va alla Pro Sangiorgese l'attesa sfida della quattordicesima giornata del girone D di Prima Categoria. L'Olympic Salerno esce sconfitto dal "Sessa" ma al di là degli errori commessi ha da che recriminare per la direzione arbitrale.

Pronti via ed i padroni di casa vanno subito in vantaggio con l'eterno D'Antonio che, indisturbato, raccoglie uno spiovente da calcio piazzato ed insacca. Immediata la reazione dell'undici di De Sio che perviene al pareggio: ubriacante azione di Paolini che salta come birilli due avversari e serve al centro l'accorrente Amato che prima cincischia poi conclude a rete con una leggera deviazione di Carbone infliando l'ex Rossi. La gioia del goal dura poco per i salernitani che si ritrovano nuovamente sotto per mano della beffarda conclusione di Silvestri, favorito in questo caso dalla deviazione di Acquaviva che cambia traiettoria alla sfera ed inganna D'Arienzo già proteso in tuffo dall'altra parte. Palese l'ingenuità e l'indecisione di portiere e retroguardia ospite, invece, in occasione della terza rete con Nocera lesto nello scavalcare il portiere.

La partita è vivace, l'Olympic (nelle cui fila si rivede dopo quasi un anno Marco Chiariello) resta in partita ed accorcia con la consueta pennellata di Mazzeo da calcio piazzato. I biancorossi alzano il ritmo e vanno in più di una circostanza vicini al pari: due volte con Paolini che pecca di lucidità da posizione favorevole su imbeccata di Pifano ed una con Apicella che non riesce a sorprendere col tacco l'ex compagno Rossi.

La gara dei colchoneros termina, di fatto, con l'espulsione per doppio giallo comminata a capitan Acquaviva che, in occasione di un calcio piazzato che si accingeva a battere Mazzeo, aveva richiesto all'arbitro il rispetto della distanza. Severissimi i due cartellini gialli comminati al difensore e con l'uomo in più la Pro Sangiorgese affonda in contropiede e realizza il poker con Santoriello, sugli sviluppi di un'azione viziata da un vistoso fallo a centrocampo su Pifano.

Granitica e cinica la compagine locale, terzo ko di fila per i biancorossi che rinviano l'appuntamento con la prima vittoria nel 2020.

TABELLINO

PRO SANGIORGESE: Rossi, Pisapia, Iovane, Silvestri, Federico, Ferraioli, Tortora, Falcone (36' st Guariniello), D'Antonio (20' st Cavaliere), Colasante (24' st Santoriello), Nocera (37' pt Di Balsamo). A disposizione: Di Filippo, D'Amico, D'Auria, Rainone, Medugno. Allenatore: Cuccurullo 

OLYMPIC SALERNO: D'Arienzo, Malangone (1' st Albini), Avagliano D., Buonomo, Acquaviva, Trimarco, Paolini, Amato (1' st Pifano F.), Mazzeo (41' st Condolucci E.), Viviano (11' st Chiariello), Carbone (22' st Apicella). A disposizione: Castellaneta, Panella, Condolucci A., De Fato. Allenatore: De Sio

ARBITRO: Petrone di Avellino

RETI: 10' pt D'Antonio, 18' pt Amato (OS), 20' pt Silvestri, 35' pt Nocera, 29' st Mazzeo (OS), 42' st Santoriello

NOTE: Giornata serena. Ammoniti Cavaliere (PS), Buonomo, Chiariello (OS). Espulso al 35' st Acquaviva (OS) per somma di ammonizioni. 

Ufficio Stampa Olympic Salerno 

La Redazione

Prima Categoria Girone D

ClassificaRisultatiStatistiche