La Cavese asfalta la Reggina: la capolista perde l'imbattibilità - I AM CALCIO SALERNO

La Cavese asfalta la Reggina: la capolista perde l'imbattibilità

cavese
cavese
SalernoSerie C Girone C

La Cavese apre il 2020 con una vittoria sorprendente contro la corazzata Reggina: la capolista subisce la prima sconfitta stagionale. Grande prova degli aquilotti, prestazione sotto la media degli amaranto.

Dopo una fase si studio nei primissimi minuti, la gara si accende al minuto 9 quando Matera scalda i guantoni di Guarna con una botta da fuori area. Sugli sviluppi del corner successivo, tira di nuovo Matera con un bolide da 30 metri che sbatte sulla traversa e poi si infila in rete. Cavese avanti.

Passano due minuti e la Reggina va a un passo dal pari: miracolo di Kucich su colpo di testa di Corazza, poi Polito respinge la botta a colpo sicuro di Bianchi. Lo stesso Kucich si infortuna e lascia il posto a D'Andrea.

Alla mezz'ora ancora amaranto pericolosi: clamorosa chance per la Reggina con Corazza che tutto solo in piena area spedisce la palla fuori dallo specchio. Conclusione che ha sfiorato il palo. Si va all'intervallo sull'1 a 0: bella gara, con equilibrio e occasioni nei primi 45 minuti.

A inizio ripresa ci si aspetta una Reggina furiosa e invece è la Cavese a mettere il turbo. Dopo soli 5 minuti rigore per gli aquilotti: contatto Guarna-Spaltro, per l'arbitro non ci sono dubbi. Dal dischetto Di Roberto raddoppia.

Al minuto 12 il tris: Di Roberto dribbla due volte un avversario e tira, Guarna respinge ma Spaltro ribadisce in porta e cala il tris.

A questo punto i metelliani conducono in tranquillità, spinti dalla bolgia dei tifosi biancoblù. La Reggina costruisce due palle gol, entrambe però non finalizzate da Bellomo che spreca; anche Russotto va vicino al gol, sfiorando il poker. La gara termina con il risultato di 3 a 0.

Prestazione superlativa della squadra di Campilongo che ha saputo colpire nei momenti decisivi e ha concesso poco ad un attacco formidabile come quello della Reggina. Amareggiati gli ospiti, raggiunti a Castellammare da un centinaio di tifosi, che non si aspettavano una debacle di tale portata.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE REGGINA Serie C Girone C