2°L: sconfitta a tavolino e lunghe squalifiche per Ascea e Atletik - I AM CALCIO SALERNO

2°L: sconfitta a tavolino e lunghe squalifiche per Ascea e Atletik

SECONDA Categoria
SECONDA Categoria
SalernoSeconda Categoria Girone L

GARA DEL 4/ 1/2020 ATLETIK - ASCEA 2018 || Il GST letto il rapporto del DDG della gara in epigrafe, nonché il supplemento di rapporto, rileva che: - al 36º del secondo tempo veniva espulso il calciatore Squillaro Francesco Paolo della Società Atletik, per doppia ammonizione; - che il predetto Squillaro Francesco Paolo appena aver preso visione del provvedimento adottato dal DDG prendeva a schiaffi e pugni 2 avversari tra i quali il sign. D'Angiolillo Pasquale della Società Ascea 2018 che reagiva a sua volta colpendo l'avversario; - che per effetto di tali comportamenti dei predetti calciatori si creava una rissa tra i tesserati delle società che si spostava verso la panchina dell'Atletik, rissa alla quale partecipavano attivamente lo Squillaro Francesco Paolo, della Società Atletik e D'Angiolillo Pasquale della Società Ascea 2018; - che il DDG individuava alcuni giocatori che con parole e gesti ponevano in essere un comportamento antisportivo, per cui ammoniva i calciatori Mirra Francesco e Macovei Laurientu della Società Atletik, nonché i calciatori Russo Emilio, Falso Michele, Jariu Momodou, Esposito Antonio della Società Ascea 2018; - che dopo qualche minuto la rissa terminava ma gli animi risultavano ancora troppo fomentati ed il DDG non riusciva a far accomodare sulle rispettive panchine sia i giocatori di riserva che i dirigenti e a far rientrare tutti i calciatori sul TDG per continuare la gara; - il DDG con l'aiuto dei due capitani riusciva ad ottenere che tutti i tesserati delle Società si accomodassero sulle proprie panchine e si apprestava a notificare l'espulsione al calciatore D'Angiolillo Pasquale della società Ascea 2018; - che il D'Angiolillo Pasquale, appena preso visione del provvedimento, iniziava a correre verso gli spogliatoi per continuare la disputa con il calciatore Squillaro Francesco Paolo della società Atletik, che si trovava dinanzi agli spogliatoi. Il predetto D'Angiolillo veniva seguito in tale azione da altri tesserati della sua squadra; - che il DDG al 38º minuto del 1º tempo, visti i presupposti per il verificarsi di una nuova rissa tra i tesserati delle Società, dato che gli animi non si erano placati, decretava la sospensione definitiva della gara e ciò in quanto non esistevano più i presupposti per garantire e salvaguardare l'incolumità fisica sia sua che dei calciatori delle Società, vista anche la mancanza della forza pubblica sull'impianto, nonché la fattiva collaborazione dei dirigenti delle due società che anzi, come sopra detto avevano partecipato alla rissa; - che all'atto del fischio per determinare la sospensione della gara veniva accerchiato da calciatori, compresi i due capitani e dirigenti di entrambe le società che contestavano la decisione e che nel proseguire la protesta, per diversi minuti non permettevano al DDG di dirigersi, ed entrare nello spogliatoio; - che il calciatore Jarju Momodou della Società Ascea 2018, alla fine della gara, nel rientrare negli spogliatoi, sferrava un calcio nella porta dello stesso procurandone la rottura.

PQM ritenuta la pari responsabilità delle Società per i fatti sopra riportati che hanno impedito la regolare continuazione della gara, infligge il provvedimento disciplinare ex art 10 del C.G.S della perdita della gara per entrambe le società, Atletik e Ascea 2018, con il risultato di 0/3;

commina l'ammenda all'Atletik di euro 300,00, sanzione aggravata per la mancata collaborazione dei dirigenti della Società per sedare la rissa;

commina l'ammenda alla Società Ascea 2018 di euro 300,00, sanzione aggravata per la mancata collaborazione dei dirigenti della Società per sedare la rissa ed inoltre fa obbligo alla Società Ascea 2018 di risarcire, su richiesta, i danni procurati per la rottura della porta d'ingresso dello spogliatoio causata da un proprio tesserato;

commina al calciatore Squillaro Francesco Paolo, della Società Atletik, la squalifica di numero 6 giornate di gara;

commina al calciatore D'Angiolillo Pasquale della Società Ascea 2018, la squalifica di numero 6 giornate di gara;

commina al calciatore Jarju Momodou della Società Ascea 2018 la squalifica di numero 2 giornate di gara;

confermarsi gli altri provvedimenti disciplinare riportati nel rapporto del DDG.

La Redazione

Seconda Categoria Girone L

ClassificaRisultatiStatistiche