Castel San Giorgio corsaro: poker esterno al Faiano - I AM CALCIO SALERNO

Castel San Giorgio corsaro: poker esterno al Faiano

Castel San Giorgio
Castel San Giorgio
SalernoEccellenza Girone B

La vittoriosa trasferta di Faiano conferma che la grinta ed il gioco non potevano essere del tutto spariti dalla compagine di Ciro De Cesare. Sicuramente gli innesti dei nuovi arrivati Vaccaro e Fiorillo in ruoli-chiave del mosaico composto dal mister salernitano, hanno contribuito ad una quadratura diversa e ad uno spessore maggiore nell'impostare e condurre in porto l'intera gara. Esordio al centro dell'attacco di Emanuele Liguori (impegno e sostanza), frutto, insieme a Pontone (autore della quarta marcatura) e tanti altri, della bontà del lavoro svolto dal settore giovanile, così pure per Esposito, che con l'innesto di Fiorillo sulla corsia sinistra, ha occupato la fascia a lui più congeniale, ed il gioco ne ha beneficiato.

Partenza arrembante dei rossoblù che già al 6' con Christian Liguori (oggi immarcabile), colpivano il palo, ma la festa veniva solo rimandata ed al 18' il vantaggio era cosa fatta: Fiorillo lanciava C. Liguori in area di rigore il quale effettuava un tiro-cross deviato da Lenci sfortunatamente nella sua porta. Tre minuti ed il raddoppio era cosa fatta: Barbarisi dalla destra centrava per C. Liguori che non si faceva pregare e depositava in rete lo 0 - 2.

Il Faiano provava a reagire ma il fuorigioco ed un attento Coppola (oggi a difesa dei pali) gli impedivano di accorciare le distanze. Castel San Giorgio ancora pericoloso con Barbarisi che riceveva un buon assist da C. Liguori ma calciava al lato e così si chiudeva la prima frazione.

Al 55' il Castello faceva tris: Barbarisi per E. Liguori che tirava forte ma Amabile parava senza trattenere, arrivava C. Liguori e faceva doppietta personale. Messa quasi in ghiaccio la partita veniva fuori anche la compagine di casa che con un tiro del nuovo entrato De Mattia accorciava le distanze al 70'.

Le ripartenze degli ospiti risultavano molto incisive e su una di queste Pontone ,al 79', si destreggiava bene in area e superava l'estremo difensore con un tiro preciso e liftato realizzando l' 1 a 4. 

Nuccio De Caro - Ufficio stampa Castel San Giorgio

La Redazione