La Cavese espugna il "Rocchi": Russotto affonda la Viterbese - I AM CALCIO SALERNO

La Cavese espugna il "Rocchi": Russotto affonda la Viterbese

foto: Massimo Laragione
foto: Massimo Laragione
SalernoSerie C Girone C

La Cavese ritrova la vittoria espugnando il "Rocchi": gli aquilotti superano di misura la Viterbese conquistando una vittoria fondamentale per morale e classifica.

Un gara combattuta, resa ancor più difficile dalle condizioni del terreno di gioco, molto pesante e con diverse pozzanghere sulle fasce laterali. Il gioco ne risente e va in scena una gara maschia ma tutt'altro che divertente. 

Nella prima frazione di gioco un'unica occasione da rete: un tiro al volo di Russotto che in girata manda la palla a circa un metro dal palo. Tanti falli, diverse interruzioni e alcuni infortuni, tra cui quello di Volpe della Viterbese, costretto a uscire.

Ripresa sugli stessi ritmi che però si apre con la prima chance per i padroni di casa: De Falco lancia Tounkara che va via a campo aperto e tira, ma la palla va fuori di poco.

Poi al 60 esimo si infortuna il guardalinee: gioco fermo per sette minuti. Come da regolamento entrambi gli assistenti vengono sostituiti da due dirigenti delle squadre.

Dopo la lunga pausa si riprende a giocare. Alla mezz'ora della ripresa si sblocca la gara. Prima la Viterbese sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Molinari che supera Bisogno ma Rocchi salva sulla linea di porta.

Passano pochi minuti e la Cavese colpisce: Maza serve Germinale che si inventa un assist al volo in girata per Russotto che tira e fulmina il portiere, aquilotti in vantaggio.

La Viterbese si spinge in avanti ma non trova varchi. La Cavese attacca in contropiede e sfiora il raddoppio, sempre con uno scatenato Russotto che colpisce un palo.

Nel finale sono 9 i minuti di recupero. Il forcing dei laziali è continuo ma produce una sola vera occasione da gol, quando Bisogno su un lancio innocuo si fa sfuggire la palla che termina sui piedi di Culina, l'attaccante tergiversa, poi tira ma Bisogno lo chiude in uscita, riscattando l'errore precedente.

La gara finisce con la preziosa vittoria della Cavese che festeggia con i suoi tifosi, circa 150 oggi. Brutto stop per la Viterbese e per Calabro che esce battuto alla sua prima sulla panchina gialloblù.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE Serie C Girone C