La Rocchese tuona: "Terna arbitrale impreparata" - I AM CALCIO SALERNO

La Rocchese tuona: "Terna arbitrale impreparata"

rocchese
rocchese
SalernoPromozione Girone D

Non è stata apprezzata la direzione arbitrale di Rocchese-Giffoni Sei Casali con la dirigenza di casa infuriata per la gestione della gara da parte della terna arbitrale.

La società, nelle persone del presidente Pagano e del dirigente Catapano, lamentauna direzione insoddisfacente e si dice basita per la impreparazione dell'arbitro, il sig. Valerio Esposito (Ercolano). Nel corso della gara si sono verificati alcuni episodi dubbi, in particolare alcuni falli di mano in area di rigore, non ravvisati dal direttore di gara che ha lasciato correre senza decretare il calcio di rigore. Nel mirino anche l'espulsione di un dirigente, ritenuta non motivata, e il gol segnato dal Giffoni Sei Casali convalidato ma in sospetto fuorigioco. Episodi che, sommati alla gestione dei falli e dei cartellini, hanno fatto infuriare la società di casa.

"Non vogliamo parlare di malafede bensì di impreparazione in quanto la terna arbitrale non ha applicato il regolamento in più occasioni. Ci sono delle nuove regole che vanno applicate, gli episodi non possono essere soggetti a diverse interpretazioni. Parliamo di calcio dilettantistico ma è pur vero che le società fanno dei sacrifici e non è accettabile essere danneggiati in questo modo".

Non è il primo arbitraggio che finisce nel mirino: la Rocchese, infatti, già nelle partite delle giornate scorse aveva lamentato diversi episodi a proprio sfavore.

Daniele Luciano