Il derby va allo Sporting Pontecagnano, Giffoni Sei Casali sconfitto - I AM CALCIO SALERNO

Il derby va allo Sporting Pontecagnano, Giffoni Sei Casali sconfitto

promozione
promozione
SalernoPromozione Girone D

A Prepezzano va di scena il derby dei Monti Picentini: da un lato i padroni di casa del Giffoni Sei Casali, reduce dal successo esterno contro la Calpazio; dall’altro la capolista Sporting Pontecagnano finora sempre sorridente contro i grifoni negli ultimi quattro anni.

Nei giffonesi rientra dalla squalifica Buonocore, per lo Sporting il portiere Mazza subito titolare. Parisi si affida al solito 4-3-3 con il tridente composto da Cassetta e Pecora a supporto di Raffaele Di Giacomo. Per il Sei Casali in avanti Luca Citro (27 reti la scorsa stagione).

Al fischio d’inizio del signor Tortoriello lungo applauso dagli spalti per la giovane Melissa, la studentessa deceduta qualche giorno fa tra i banchi di scuola.

La partita si apre subito con ritmi alti, la prima occasione capita nei piedi di Lamberti che recupera palla al limite dell’area e calcia in porta, Mazza si distende e salva in angolo. Al 7’ lo Sporting passa in vantaggio: angolo dalla sinistra di Cassetta, rinvio corto della difesa di casa e capolavoro di Giovanni D’Andria che al volo, col destro, punta l’incrocio dei pali dove Vitale non può arrivarci. La risposta del Giffoni Sei Casali non si fa attendere: tocco sfortunato di Tincau che mette in gioco Citro, sul filo del fuorigioco, l’attaccante controlla il pallone e batte Mazza con un preciso diagonale dopo tre minuti, ristabilendo di nuovo il punteggio sul pari. Gli ospiti ci provano su calcio piazzato con Paolo D’Andria poi subiscono le offensive dei grifoni, più volte pericolosi con Cataldo ed il solito Luca Citro che colpisce il palo, approfittando di un errato fallo laterale, poi sulla ribattuta calcia sul fondo al 22’ salvando i granata.

Al 35’ cambia il match: su un cross dalla sinistra, Brigantino devia con la mano il colpo di testa di Di Giacomo. Per l’arbitro è rigore e doppio giallo per il terzino di casa che lascia i compagni in inferiorità numerica. Dal dischetto lo specialista Paolo D’Andria si fa ipnotizzare da Vitale che non può nulla poi sulla ribattuta in rete del centrocampista goleador del Pontecagnano che chiude il primo tempo sul 2 a 1.

Prima di entrare negli spogliatoi diversi contatti al limite non sanzionati dal direttore di gara con Cataldo e Bifulco più volte graziati. Carbonaro, invece, si becca il giallo per un fallo scomposto su Pecora, bersagliato dagli avversari, a centrocampo.

Doppia sostituzione in avvio di ripresa per il Sei Casali, mister Di Muro inserisce Tedesco per Fortunato e Munno per Cataldo. Prime occasioni per lo Sporting che arriva al tiro con Pecora e Di Giacomo che per poco non raccoglie in area un traversone di Paolo D’Andria. Altri cambi per i padroni di casa che cercano la quadra in campo. Il Sei Casali si fa vedere in avanti con una punizione di Lamberti sulla quale Luca Citro non riesce a sfondare.

La partita si accende a metà ripresa con l’arbitro costretto a sventolare cartellini a più riprese nei confronti dei tesserati di casa (Tedesco, Lamberti) e Bifulco dalla panchina per proteste. Lo stesso Lamberti, all’uscita dal campo, battibecca con il portiere ospite e si becca il rosso diretto facendo riscaldare gli animi in campo. Lo Sporting Pontecagnano, in ripartenza, trova la rete del 3 a 1 con Gagliardi che, defilato in area, batte Vitale assistito da Paolo D’Andria al 33’. Cambio azzeccato per Parisi che aveva rilevato il più stanco Di Giacomo. Il Giffoni, con le ultime forze, si riversa tutto in avanti costringendo Alfonso Mazza a due interventi superlativi su Tedesco e Orabona.

Al 43’ il Sei Casali accorcia con Luca Citro che risolve una mischia in area realizzando la sua personale doppietta. Minuti di recupero infuocati ma lo Sporting si conferma capolista ed esce imbattuto ancora una volta dal “Giannattasio” di Prepezzano continuando la striscia positiva di risultati in campionato. Il derby dei Picentini si colora di granata.

Tabellino:

Giffoni Sei Casali: Vitale (‘01), Citro Em. (’00), Brigantino, Bifulco (14’st Sabatino), Buonocore (12’st Mastellone), Coppola, Lamberti (30’st Orabona), Fortunato (’02) (1’st Tedesco), Citro Lu., Carbonaro, Cataldo (1’st Munno (’02). A disp: De Luca, Di Martino (’00), Celenta (’02), Celetta (’02). Allenatore: Di Muro.

Sporting Pontecagnano: Mazza Alf., Piscitelli (’01), Tincau (’01), D’Andria P. (38’st Minguzzi), Mazza Ang., Della Monica, Cassetta (44’st Liguori), D’Andria G., Di Giacomo (25’st Gagliardi), Pecora, Erra (’01) (8’st Mazza Gianl. (’00). A disp: Trapani, Siniscalchi (’02), Navarra, Trezza (’01), D’Aiutolo (’01). Allenatore: Parisi.

Marcatori: 10’pt e 43' st Citro Lu. (SC); 7’pt D’Andria G., 38’pt D’Andria P., 33’st Gagliardi (SP).

Arbitro: Armando Tortoriello (sez. di Nocera Inferiore)

Assistenti: Mario D’Amato (sez, di Salerno) – Umberto Petruzzello (sez. di Battipaglia)

Note. Ammoniti: Brigantino, Carbonaro, Lamberti, Bifulco, Tedesco, Munno, Coppola (SC); D’Andria P., Gagliardi (SP). Espulsi: 35’pt Brigantino per doppia ammonizione; espulso per proteste Lamberti. Recupero: 2’ pt, 5’ st. Spettatori: circa 200.

Ufficio stampa Sporting Pontecagnano

La Redazione