Passo falso del Faiano, l'Eclanese passa di misura - I AM CALCIO SALERNO

Passo falso del Faiano, l'Eclanese passa di misura

Foto: Daniela Belmonte
Foto: Daniela Belmonte
SalernoEccellenza Girone B

 

VENTICANO (AV) – Il Faiano inciampa a Venticano contro l’Eclanese. Passo falso della squadra di Turco che dopo la sconfitta in Coppa esce con un nulla di fatto anche dal sintetico dell’“Ambrosini”.

Una gara iniziata bene dal Faiano: almeno per mezz’ora la squadra ospite sembra avere in mano la partita, a mancare è solo l’affondo finale. Russomanno è costretto a uscire per infortunio, e dopo la perdita in attacco la squadra va calando, soprattutto nel secondo tempo. La condizione fisica non ottimale, specie dopo la gara ravvicinata di mercoledì con la Palmese, consente di venir fuori alla fisicità della squadra di casa, brava a mettere la sfida sul piano agonistico e ad approfittare di una leggerezza difensiva che consente a Di Blasio di mettere il sigillo sul match, in una gara che potrebbe essere la svolta del campionato dei padroni di casa, che finora non avevano brillato dopo il pessimo avvio con ben diciassette reti subite.

Venendo alla cronaca, poco dopo il decimo il Faiano si rende pericoloso sul quarto corner ottenuto in pochi minuti: palla che sfila al centro per Rapolo, tiro rasoterra insidioso deviato dal portiere. Al quarto d’ora Martinangelo manovra palla sulla sinistra, la mette al centro per Russomanno che impatta ma manca l’appuntamento con la deviazione finale verso la porta, palla respinta. Al 20’ punizione pericolosa di Pepe, palla ben indirizzata sulla cui traiettoria si mette Rapolo, palla che termina a lato.

Alla mezz’ora Russomanno è costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto Maisto. Nel finale di gara i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Amabile con insistenza su calcio d’angolo, ben tre consecutivi che mettono i brividi ai calciatori biancoverdi.

Nella ripresa il neo-entrato Coiro si rende pericoloso all’8’, tiro dal limite bloccato a terra dal portiere locale. Al 28’ Cataruozzolo si rende pericoloso con una girata dall’altezza dell’area piccola, Amabile blocca a terra.

Poco dopo la mezz’ora l’Eclanese trova il vantaggio: Di Blasio G. scappa via in avanti, prova il tiro ma colpisce la traversa, poi va sulla ribattuta e mette in rete il vantaggio per i suoi. Poco dopo la risposta arriva dai piedi di Maisto, che riceve da Pepe direttamente da calcio piazzato, sventagliata a colpo sicuro che termina di poco a lato.

Nel finale il Faiano prova l’assedio alla porta di Asta senza successo. Turco si becca un’ammonizione in panchina mentre Pepe viene espulso dal direttore di gara con un rosso diretto su segnalazione dell’assistente e la gara dopo ben sette minuti di recupero finisce.

TABELLINO

ECLANESE: Asta 02, Della Valle, Esposito M. 00 (24’st Di Blasio F. 01), Saginario, Grasso, Capone, Attanasio 02 (49’st Iannella 03), Mazzariello, Cataruozzolo, Di Blasio G. (39’st Esposito A.), Tammaro (29’st Grillo). A disp.: Perriello 01, Napolitano 02, De Ioanna 01, Cavotta, Di Fronzo 02. All.: Facchino

FAIANO: Amabile, Russomando 01 (35’st Somma 02), Martinangelo, Pepe, Lenci, Di Giacomo, Rapolo, Martinelli, Russomanno (34’pt Maisto), Giordano (1’st Coiro 01), Liberto 01 (11’st Ruggiero). A disp.: Ginolfi, Erra C. 02, Roscigno 01, Di Perna 01, Erra L.. All.: Turco

ARBITRO: Russo di Ariano Irpino | ASSISTENTI: Guerra di Nola – Pulzone di Avellino

RETI: 32’st Di Blasio G. (E)

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Attanasio, Saginario, Grasso, Della Valle, Mazzariello (E), Di Giacomo, Giordano, Lenci (F). Al 47’st espulso Pepe (F). Angoli Eclanese 3 – 8 Faiano. Recuperi 1°T: 3’ – 2°T: 7’

Francesco Lanzetta - Ufficio stampa Us Faiano

La Redazione