Foggia, buona la prima in casa: è 2-0 sull'Agropoli - I AM CALCIO SALERNO

Foggia, buona la prima in casa: è 2-0 sull'Agropoli

Primi tre punti per i rossoneri
Primi tre punti per i rossoneri
FoggiaSerie D Girone H

Buona la prima in panchina per Ninni Corda. Il Foggia supera 2-0 l’Agropoli allo ''Zaccheria'' e conquista così i primi tre punti del campionato. A decidere la contesa le reti di Iadaresta e Gentile, entrambe siglate nella ripresa.

CRONACA – Corda per il debutto in panchina sceglie ancora il 3-5-2: davanti a Fumagalli il terzetto difensivo composto da Anelli, Viscomi e Salines. A centrocampo Di Masi e Cadili sugli esterni con Salvi in mediana coadiuvato da Staiano e Gentile. In avanti il tandem composto da Cittadino e Russo. Dalla panchina invece Iadaresta. Dalla parte opposta Ferazzoli opta per il 4-3-3 ed in avanti si affida al tridente formato da Camarà, Orefice e Agate.

È l’Agropoli ad andare per primo in conclusione, complice uno svarione difensivo dei rossoneri, con Agate che però spedisce sul fondo. La risposta dei padroni di casa al 12’ con un tiro dalla lunga distanza di Russo che Sanchez para senza difficoltà. Due minuti dopo proteste del Foggia per un contatto in area tra Dampha e Staiano. Il Foggia tiene in mano il pallino del gioco tuttavia rendendosi pericoloso prevalentemente con tiri da fuori. L’occasione più ghiotta della prima frazione al 39’: punizione di Russo, colpo di testa di Cittadino e palla di poco alta. Il primo tempo scorre via così senza ulteriori sussulti: all’intervallo squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

Parte bene nella ripresa la formazione di Ninni Corda che va vicina al gol in due circostanze: al 49’ tiro di Gentile sul fondo, al 52’ diagonale di Cittadino che sfiora invece il palo. Sette giri di lancette più tardi punizione di Cittadino a cercare il neo-entrato Iadaresta: Sanchez fa buona guardia ed esce in anticipo. Ed è proprio Iadaresta al 76’ a sbloccare finalmente la gara: sugli sviluppi di un corner, sponda aerea di Viscomi per l’attaccante ex Bari che di testa supera Sanchez facendo esplodere lo ''Zaccheria''. Il Foggia non si accontenta del vantaggio e continua a creare occasioni: all’86 sgroppata di Iadaresta che serve in corsa Cannas, dribbling ai danni di un avversario e tiro in porta che Sanchez blocca in due tempi. Un minuto dopo invece è il turno di Viscomi che conclude alto sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il raddoppio è nell’aria e puntualmente giunge al 90’: azione straripante di Salines sulla sinistra che mette al centro per capitan Gentile che sotto porta fa 2-0. I rossoneri da qui alla fine amministrano il doppio vantaggio che al 96’ sancisce i primi tre punti in campionato per il Foggia.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie D Girone H