Allarme Scafatese: "Probabilmente non scenderemo in campo in Coppa" - I AM CALCIO SALERNO

Allarme Scafatese: "Probabilmente non scenderemo in campo in Coppa"

Scafatese
Scafatese
SalernoEccellenza Girone B

 

Il Presidente Onorario Vincenzo Cesarano, alla luce di nuovi incontri con l'Amministrazione Comunale, ha deciso di rilasciare delle dichiarazioni forti riguardanti l'imminente inizio della stagione agonisticia:

NIENTE STADIO, NIENTE CASA - "Secondo il calendario della Coppa Italia dovremmo giocare la prima gara in casa. Il problema è che noi una casa non ce l'abbiamo, e quindi ci toccherebbe giocare tutte e due le gare in trasferta; così non si può continuare, sono molto deluso, e mi dispiace soprattutto che la città resta in silenzio. Noi non vogliamo dare colpe a nessuno, ma ci farebbe piacere se si lavorasse per trovare una soluzione comune, cosa che al momento non si sta facendo".

NIENTE COPPA - "Se questi sono i presupposti siamo purtroppo costretti a darci un freno: domani alle ore 14.00 incontrerò la squadra, che è in ritiro presso La Sonrisa, e parlerò coi calciatori. Credo che dovremmo conservare le energie per il campionato, perché mi preme molto salvare il titolo, e per questo stiamo prendendo in considerazione l'ipotesi di non scendere in campo nelle partite di Coppa Italia. Ci sentiamo quasi costretti ad agire in questa maniera perché le tariffe per poter usufruire della struttura comunale sono inaccessibili per qualsiasi società dilettantistica.Al momento la nostra decisione è questa, vedremo se nei prossimi giorni cambierà qualcosa, magari dopo una reazione della città o dell'amministrazione".

Pasquale Formisano Responsabile Ufficio Stampa Scafatese Calcio 1922

La Redazione