Pol.Santa Maria, stagione al via con nuovi soci e tanta ambizione - I AM CALCIO SALERNO

Pol.Santa Maria, stagione al via con nuovi soci e tanta ambizione

Ph: Roberto Paciello
Ph: Roberto Paciello
SalernoEccellenza Girone B

Tra presente e futuro, tra prima squadra e settore giovanile, e l’arrivo in famiglia di nuovo soci. Ha preso il via ufficialmente stamane a Palazzo di Città, a Santa Maria di Castellabate, la nuova stagione sportiva della Polisportiva Santa Maria 1932. Il presidente Francesco Tavassi, alla presenza del primo cittadino Costabile Spinelli, ha illustrato i programmi e gli obiettivi futuri, nonché presentato i due nuovi soci, Costabile Rizzo e Andrea Tortora.

“Per avere risultati sportivi occorre essere sostenuti anche da una società forte. Quest'anno abbiamo compiuto altri passi in avanti, costituendo una società a responsabilità limitata, e avendo al nostro fianco due famiglie importanti della nostra comunità, Rizzo e Tortora, che ci daranno il loro supporto – ha detto Tavassi – Stiamo lavorando dalla prima squadra al settore giovanile, che ad oggi conta oltre 150 iscritti, senza lasciare nulla al caso. Questo perché noi vogliamo continuare ad impostare il nostro lavoro sui giovani, perché crediamo di potergli dare uno spazio importante attraverso il mondo del calcio. Grazie anche all’Amministrazione comunale con cui si è instaurato uno spirito di collaborazione fattivo e importante”.

Tavassi ha, quindi, annunciato l’amichevole di lusso con la Juve Stabia, che si giocherà l’8 agosto alle 20.30 al campo sportivo “A.Carrano” di Santa Maria di Castellabate, alla quale seguirà la presentazione ufficiale della prima squadra, e l’accordo con lo sponsor tecnico Zeus, che già veste anche numerose società del mondo professionistico.

“La Polisportiva è una famiglia alla quale siamo sempre stati legati – hanno aggiunto i due nuovi soci, Costabile Rizzo e Andrea Tortora – Ognuno di noi è cresciuto con la maglia giallorossa e giocato con la Polisportiva, per cui siamo ancora più orgogliosi e felici di poter dare un nostro contribuito. Ci auguriamo di cuore insieme al presidente Tavassi di poter tagliare traguardi sempre più importanti”.

Parole di elogio verso la Polisportiva sono state spese anche dal primo cittadino, Costabile Spinelli.

“Abbiamo avuto sempre un rapporto di stima e di collaborazione con la Polisportiva, tra le società più antiche della Campania e un simbolo del nostro territorio – ha concluso Spinelli – C’è un legame indissolubile che lega la nostra gente alla Polisportiva e un grande plauso va alla famiglia Tavassi così come quella Carrano per tutto ciò che hanno fatto e stanno facendo per questa società sportiva che svolge anche un’importantissima funzione sociale, essendo un polo aggregante per i giovani del nostro territorio”.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

La Redazione