Salernitana salva ai rigori, Venezia retrocesso in Serie C

foto: Fc Venezia
foto: Fc Venezia

Al termine di 120 minuti di sofferenza, la Salernitana conquista la salvezza battendo ai rigori il Venezia.

Una gara dominata dai lagunari che però dopo aver siglato il primo gol con Modolo nel primo tempo, non sono riusciti a raddoppiare pur attaccando per tutto l'arco della partita contro una Salernitana in 10 dal 45esimo per l'espulsione di Minala.

Tante occasioni per il Venezia che ha collezionato palle gol senza concretizzarle anche a causa di un super Micai, vero eroe di giornata, decisivo al ritorno con le sue parate così come nella gara di andata.

Nella lotteria dei rigori la Salernitana è impeccabile mentre per il Venezia sbagliano Bentivoglio e Coppolaro.

Finisce un'annata da incubo per i granata, salvi sì ma dopo una stagione tormentata così come l'ultima gara stagionale. Per il Venezia grandissimo rammarico per non aver sfruttato le innumerevoli occasioni e la superiorità numerica: i veneti retrocedono in Serie C.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:SALERNITANA