Cavese, Moriero: "Voglio un calcio offensivo, darò il massimo"

cavese
cavese

Si è tenuta la presentazione ufficiale di Francesco Moriero, nuovo allenatore della Cavese. In conferenza stampa il mister è stato introdotto dal presidente Santoriello, che ha dichiarato:

"E' un piacere presentare il mister, abbiamo cercato di anticipare i tempi. Lo abbiamo scelto tra tanti allenatori che stavamo valutando. E' stata una scelta facile dato che c'è stato subito feeling: è una persona di grande esperienza e ha tanta personalità. servono persone così che hanno già fatto tanto nella propria carriera". 

Poi la parola a Moriero: "Ringrazio per l'accoglienza, è un piacere essere qui. Sin dal primo giorno c'è stato feeling con il presidente. Come lui accetto le sfide, posso promettere che sicuramente ci sarà attaccamento alla maglia da parte della squadra, lavoro, sudore e tanto cuore per ottenere i risultati.

Andiamo alla ricerca di uomini oltre che di calciatori, stiamo valutando. Il campionato sarà difficile, ci faremo trovare pronti: siamo la Cavese e ci faremo rispettare. Cercheremo di comandare il gioco e di avere la nostra mentalità, giocheremo e lotteremo per i nostri tifosi, che saranno il nostro dodicesimo uomo in campo.

Mi piace il gioco offensivo, adotteremo il 4-3-3 o il 4-2-3-1: per i nomi stiamo lavorando ma sicuramente la squadra giocherà per vincere con una sua personalità. Abbiamo bisogno di gente che ha fame e che ha gamba, con giovano importanti e anche calciatori di esperienza, faremo nascere una nostra creatura.

Non vedo l'ora di iniziare, stare un anno fermo non è facile. I risultati non li posso promettere ma cercherò di dare il massimo. L'obiettivo è di raggiungere i 40 punti il prima possibile e poi si vedrà"

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE