Il San Valentino rimonta la Valle metelliana: ora i playout

San Valentino
San Valentino

 Termina con una importante vittoria la regolar season del San Valentino. La gara in sé non si preannunciava entusiasmante perché le speranze della Valle Metelliana di riacciuffare il duo di testa si erano ridotte al lumicino, consapevoli che ad Honveed Coperchia e Sporting Audax bastava un pari per approdare entrambe in Promozione e così è stato. Di contro il San Valentino aveva bisogno di fare punti per allontanare le due concorrenti che la inseguivano e centrare comunque i playout, cosa riuscita, la gara si dovrà disputare nella vicina Sarno contro l’ostica Lavoratese.

Ma veniamo alle azioni salienti: al 4’ occasione ospite con Aufiero, due minuti dopo ci provano i locali, poi di nuovo Aufiero pericoloso. Al 20’ la Valle Metelliana passa con Cuomo, lesto di testa a punire Fraterno. Al 30’ l’arbitro sorvola su un netto fallo da rigore per il San Valentino, veniva atterrato Amarante A.. Poi si supera Fraterno con una bella parata su colpo di testa di Acanfora. Al 41’ i cavesi raddoppiano con Acanfora che realizza un rigore (dubbio) dallo stesso conquistato.

La ripresa inizia con gli ospiti più determinati a reagire, nonostante avessero già dimostrato nella prima frazione di gioco una discreta mole di gioco senza però pungere. Al 5’ st Tammaro, sul filo del fuorigioco, viene ben servito da Amarante S. e di piatto accorcia le distanze. Al 19’ Amarante A., su assist di Oury Balde, pareggia i conti.

Al 27’ il neoentrato Tortora, sanvalentinese doc, sempre in contropiede e a coronamento di una bella azione corale ospite porta in vantaggio i suoi. Risultato che non cambierà fino alla fine nonostante i locali avessero cercato la rete del pari fino all’ultimo secondo.

UFFICIO STAMPA ASD SAN VALENTINO 1975 – SERGIO VELARDO

La Redazione