Victoria Marra batte S.Vincenzo ma la salvezza passa dallo spareggio

Prima Categoria
Prima Categoria

Game over termina il campionato con l’ultimo atto del derby. Contro un San Vincenzo senza grosse velleità di classifica, la Victoria ne fa cinque siglando il quinto successo consecutivo stagionale. Una vittoria però vanificata dai risultati degli altri campi, in special modo la vittoria del Domicella che ribalta il risultato a Salerno.

Sarà dunque spareggio proprio contro gli avellinesi.La rete del vantaggio è siglata da uno straripante Costantino che raccoglie un appoggio di tacco di Notangelo e scaraventa con una girata a volo. Passano dieci minuti e l’attaccante di Torre Annunziata bissa il vantaggio con un tap in vincente su suggerimento di Vitiello. Minuto 38’ Dente è chiamato agli straordinari con un balzo felino manda in corner.

Nulla può due minuti dopo quando Panariello in versione Maicon, defilato dalla destra, dalla lunga distanza lascia partire un razzo che si conficca nel sette. Prima della pausa Granato ristabilisce l’equilibrio.

Nella ripresa sale in cattedra il celeste Vitiello ma prima divora a porta vuota poi il portiere lo mura. E’ il centrocampista Di Martino, al 60’, a riportare i suoi in vantaggio con un rasoterra che trova anche la complicità del portiere. Minuto 70’ traversa del ritrovato Tanda, poi Vitiello trova la rete concludendo su suggerimento di Marra. Lo stesso offensivo oplontino si ripete con un rasoterra da fuori piazzato. Prima della chiusura dei giochi Aprea esegue un bel tiro a giro che stabilisce lo score di 3 – 5.

E’ finita ma non è la fine, dunque. La Victoria è chiamata a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Innanzitutto lo spareggio con lo Sporting Domicella poi nel caso c’è lo scoglio Real San Felice che dalla sua avrà il fattore campo

Enzo Cavallaro - Ufficio stampa Victoria Marra

La Redazione