Victoria Marra rimontata, la Pro Sangirogese vince di misura

Prima Categoria
Prima Categoria

La miglior prestazione dell’era Iennaco, più della vittoria casalinga con l'Atletico Faiano. Si, considerando il fattore campo e l’avversario da caratura play off, la celeste finalmente dà segnali positivi per la battaglia salvezza. La squadra ha giocato alla pari con l’avversario, nella ripresa addirittura lo ha schiacciato nella propria metà campo.

Iennaco, con a disposizione Vitiello, torna al fedele 4-3-3 con la novità Balzano esterno alto a destra. Al 9’ la Prosangiorgese trova il gol ma la posizione dell’attaccante è irregolare. E’ buona invece quella di Tanda che al 17’ tocca quanto basta per beffare il portiere su punizione di De Martino: celeste in vantaggio. A questo punto si scaldano gli animi ed un giovanissimo direttore di gara ne risente: alla mezz’ora calcio di rigore per i padroni di casa, Santoriello trasforma. La Victoria ci ricasca, accusa il colpo e va in psicanalisi. A quattro minuti dal primo gong, dal calcio d’angolo dormita generale e sul primo palo D’Auria è libero di incornare per il sorpasso dei rossoblù.

Nella ripresa i ragazzi di Iennaco gonfiano il petto e fanno la partita riuscendo a schiacciare l’avversario nella propria metà. Il pareggio sfuma proprio allo scadere con Saldamarco che ad un passo dalla gloria, in spaccata, manda clamorosamente alto sulla traversa.

Sicuramente è emersa ancora una volta l’emotività della squadra che al primo episodio piomba in standby. Ma è pur vero che oggi si è vista anche una reazione rilevante e propositiva che invece non c’è stata in occasione del deplorevole poker subito in casa con il Tramonti. Bisogna raggiungere il giusto equilibrio che consentirebbe di poter raggiungere una salvezza distante ma non troppo.

PROSANGIORGESE - VICTORIA MARRA: 2 - 1

MARCATORI: 17’ Tanda (VM), 30’ rig. Santoriello (P), 36’ De Filippo (P)

PROSANGIORGESE (4-2-3-1): Di Filippo; Pisapia, D’Auria (44’ Schiavi), De Filippo, Di Benedetto; Di Balsamo (62’ Guariniello), Nocera; Federico, Medugno (71’ Pietropaolo), Colasante; Santoriello. A disposizione: Grimaldi, Morrone, Palumbo, Izzo, Rainone, Giarletta. All. Antonio Cuccurullo  

VICTORIA MARRA: (4-3-3): Battaglia; Sacco, Palladino, Saldamarco (80’ Ant. Matrone), Carozzi; Victor, Di Martino, Tanda (61’ Costantino); Balzano, A. De Martino (72’ Marra), Vitiello. A disposizone: Dente, Ale. Matrone, Notangelo, R. De Martino, Martorelli. All. Alfonso Iennaco  

ARBITRO: Luca Teta di Battipaglia

NOTE: Ammoniti: Pisapia, Guariniello, Federico (P), Vitiello, Tanda, Victor (VM); Recuperi: 3’pt, 4’st; Spettatori 70 circa

 

Enzo Cavallaro - Ufficio stampa Victoria Marra

La Redazione