Modica si gode la sua Cavese: "Grande partita. Playoff? Crediamoci"

Modica
Modica

Più che soddisfatto mister Modica per il pareggio ottenuto ieri a Castellammare e per la sontuosa prestazione della sua squadra. La sua analisi:

"Abbiamo fatto una grande partita per 70 minuti, abbiamo avuto l'opportunità di segnare il terzo gol, ed è discutibile il gol annullato a Pugliese. Si presume che la passa fosse andata fuori, ma non lo era, ma in questo non voglio entrarci. Al di là di questo, dobbiamo essere fieri di aver onorato Catello Mari in tutto e per tutto. Abbiamo onorato lo sport e fatto qualcosa di straordinario. Noi e la società siamo predisposti per portare avanti un'educazione sportiva fantastica, questo dovrebbe essere da monito e da segnale per i vertici del calcio. Catello ha lasciato profumo sia a Castellammare che a Cava, onore e merito a entrambe le tifoserie".

"La gara è stata bella, avvincente, potevamo fare anche il colpaccio. Abbiamo scardinato la difesa della capolista, abbiamo segnato due gol e contro la Juve Stabia non ci era riuscito nessuno, è una gioia anche per noi esserci riusciti. Ci eravamo preparati molto bene, abbiamo assaporato i tre punti che non sono arrivato. Ma ancora una volta ho avuto il piacere di vedere che questa squadra sta prendendo consapevolezza in maniera esponenziale. Abbiamo fatto una grande gara così come a Trapani; sono più che soddisfatto, questa squadra poi non mi ha mai deluso. Venire a Castellammare e fare una prestazione di questa portata significa che questi ragazzi hanno iniziato a capire che valore hanno. Possiamo giocarcela con tutti e possiamo solo crescere".

Sui playoff: "Doveroso provarci, siamo ad un punto, per come stiamo giocando, se ci provano gli altri non vedo perché non dobbiamo crederci noi. Questa squadra può solo crescere"'

La Redazione

Leggi altre notizie:CAVESE