L'Agropoli conquista la vetta: poker al Valdiano nel match di recupero

Eccellenza
Eccellenza

Ghiotta occasione in scena oggi al “Vertucci” di Teggiano per l’ Agropoli. I delfini, in caso di vittoria nel recupero, sarebbero balzati in testa al raggruppamento B di Eccellenza Campania.

Contro il Valdiano del grande ex Tudisco (con l’Agropoli vinse il campionato 2011-2012) Esposito deve fare a meno di Kamana e Raimondi, ma recupera il portiere Capone. Di contro i blaugrana prima di questo match avevano conquistato 11 punti sui 13 totali in casa. Arbitrava il match il signor Totaro di Lecce, gli assistenti erano Camillo Amarante di Castellammare di Stabia (per lui in precedenza una vittoria ed una sconfitta nelle designazioni dell’Agropoli) e Angelo Angelillo di Nola.

La cronaca del match: al 7′ la punizione di Trezza per il Valdiano era insidiosa, ma non trovava nessuno all’ appuntamento con il tap-in. Al 13′ tiro di Della Femina insidiosissimo dal limite, strepitoso Capone ad alzare in corner.

Al 17′ Natiello veniva spinto in area da Isoldi, dal dischetto lo stesso ex Vultur insaccava al centro della porta.Al 25′ gran sgroppata di Masocco che serviva D’Attilio, ma l’ex Avellino veniva ipnotizzato da Faggiano.Al 27′ invertito lo scambio tra i due, ma il tiro di Masocco terminava alto.

Un minuto dopo il raddoppio delfino: sul tiro di Masocco era lesto Tandara ad insaccare dopo la respinta di Faggiano.Al 34′ tiro dal limite di Masocco, bloccava il portiere del Valdiano.Al 36′ i delfini calavano il tris con uno strepitoso gol di Natiello sotto l’incrocio.Al 45′ occasione per il Valdiano: grande era la risposta di Capone sul tiro di Doukoure. Era l’ultima azione del primo tempo che si chiudeva sul 3-0 per la formazione di Esposito.

Nella ripresa, alla prima occasione utile, segnava il Valdiano. Doukoure accorciava le distanze con un colpo di testa ravvicinato su cui nulla poteva Capone.Eravamo al 55′.

Al 59′ ci provava Pappalardo con un diagonale dal limite: palla fuori di un metro. Era il preludio alla quarta rete delfina: cross dalla sinistra di Pappalardo ed era letale Tandara ad infilare da due passi per il poker agropolese.Rete realizzata al minuto 60.Al 65′ fuori Tandara, applaudito, entrava Pascual. Al 70′ bella palombella di Masocco, uno dei migliori in campo, Faggiano alzava in corner. Al 72′ debuttava Pirone in maglia agropolese. L’ ex Napoli subentrava a D’Attilio.

All’ 80′ assist sulla destra di Pirone e testa di Pascual. Bloccava Faggiano. All’ 85′ rete dei padroni di casa, lesto Doukoure a segnare dopo una ribattuta sulla linea di Russo.Rete del 2-4.Al 91′ tiro di Coquin in area, respingeva la difesa delfina.Era l’ ultima occasione della partita per i padroni di casa.

Per l’ Agropoli è la vittoria consecutiva numero sette, ma soprattutto è sorpasso in classifica al Cervinara e primo posto solitario in classifica.

TABELLINO

Valdiano: Faggiano; Isoldi, Fele, Della Femina, Trezza (62′ Del Giglio), Masullo, Coquin, Prisciantelli (45’Arnone), Di Giacomo, Doukoure, Coiro (72′ Cestaro). A disp: Tortora, Diallo, Cardiello,Gibba, Torre, Ametrano. All: Tudisco

Agropoli: Capone; Maggio, Pappalardo, Giura, Russo F., Di Lascio, Masocco, Tandara (65′ Pascual), Natiello (80′ Gubinelli), D’Attilio (72′ Pirone), Garofalo (82′ Toscano) A disp: L. Russo, Graziani, Capozzoli, Limatola, Doto.

Ammoniti: Della Femina, Coquin, Di Giacomo, Garofalo, Gubinelli.

Bruno Marinelli addetto stampa US Agropoli 1921

La Redazione