C5/B. Il Fuorigrotta non si ferma, bene San Giuseppe e Lausdomini

Futsal Parete - Futsal Canosa
Futsal Parete - Futsal Canosa

A capolista Futsal Fuorigrotta sa sale vincere e contro le Aquile Molfetta arriva la decima vittoria in undici partite, a dimostrazione della supremazia dei flegrei. Gara per nulla facile, con i tre punti che arrivano solo con il minimo vantaggio, dopo il 6-5 maturata nei quaranta minuti. Turmena cala il tris, Milucci, Da Silva e Perugino completano il tabellino; dalla sponda pugliese poker di Cano e rete di Dell’Olio.

Sestina anche per il Real San Giuseppe, che resta ad otto punti di distanza grazie al successo sul Volare Polignano (6-2). Gara decisa già nella prima frazione, dopo le reti di Manfroi, Borriello (due volte) e Altomare; Bico e di nuovo Borriello chiudono i conti, completando le statistiche assieme alla doppietta ospite di Manelli. Grande vittoria anche per la B-Energy Lausdomini, che superano 8-5 il Giovinazzo Calcio a 5, l termine di una gara stupenda. La doppietta campana di Reyno e le reti di Morgade e Marolla chiudono sul due pari la prima frazione; nella ripresa i vesuviani allungano con Zamboni (doppietta), Maggio, Bertoni, Volonnino ed un’autorete. I pugliesi rendono meno amaro il passivo con Lanzillotti e nuovamente con Morgade e Marolla, che timbrano la propria doppietta personale.

Il Futsal Parete inizia il nuovo anno con una sconfitta casalinga contro il Futsal Canosa: le reti di Paduano e Ferraro non evitano la sconfitta ai casertani, affondati dalle marcature di Morais, Patruno e Paulinho (finisce 3-2). I paretini vengono raggiunti al terzo posto dal Lausdomini e dal Manfredonia Calcio a 5, vittoriosa di misura contro il Futsal Capurso (5-4) con le reti di Sperendio (tripletta) e Raguso (doppietta); Biacino, Campagna e la doppietta di Dammacco servono solo ad arricchire la cronaca del match.

Torna a far punti dopo otto sconfitte l’Alma Salerno, che riesce a completare una grande rimonta in casa della Junior Domitia, chiudendo sul 6-6 finale. Spisso apre le danze per i pugliesi, dando però il via alla rimonta domiziana, con i timbri di Piperno, Della Corte, Giordano e Rennella. Genario accorcia il divario con una doppietta, ma Della Corte riallunga, timbrando la propria tripletta personale. Negli ultimi minuti ci pensano Galinanes, con una doppietta, e Spisso a pareggiare i conti.

Classifica: Futsal Fuorigrotta 31; San Giuseppe 23; Manfredonia, Lausdomini e Parete 19; Giovinazzo 18; Molfetta 14; Canosa 13; Capurso e Domitia 12; Salerno e Polignano 4.

Giuseppe Borrelli