Calcio a 5/A. Il girone di ritorno si apre subito con delle sorprese

Maritime Futsal Augusta - Feldi Eboli
Maritime Futsal Augusta - Feldi Eboli

Il nuovo anno coincide con lo start del girone di ritorno del massimo campionato nazionale di Futsal, e non sono mancate le sorprese alla ripartenze dopo la sosta natalizia, a partire dalla sconfitta della capolista, l’Acqua e Sapone Futsal, sul campo della terzultima, il Civitella Colormax, in un derby tutto pescarese. Giornata di grazia per Misael, che sigla una tripletta e porta i locali alla vittoria, nel 4-2 finale. Stesso esito e stesso risultato per la seconda della classe, l’Italservice Pesaro, caduta sul terreno del Latina Calcio a 5, nonostante la doppietta di Borruto.

Ne approfitta il Napoli Calcio a 5, che rifila sette reti al Real Futsal Arzignano (7-4) e si porta al secondo posto, al pari dei marchigiani e con sole quattro lunghezze di distacco dagli abruzzesi. De Luca e Jelovcic firmano una doppietta a testa, Duarte, Cesaroni e Rubio completano il tabellino locale; per gli ospiti tris di Amoroso e sigillo finale di Paulinho a completare le statistiche. Sconfitta invece per la Feldi Eboli, con i salernitani che cadono 4-2 sul terreno del Maritime Futsal Augusta, sotto i colpi di Crema (doppietta), Guedes ed Everton. Bocao e Josiko rendono avvincente il match fino al triplice fischio, ma alla fine a festeggiare sono i siciliani, che si portano così al quarto posto.

Quarto posto anche per il Real Rieti, che rifila un sonoro 10-3 al Lazio Calcio a 5, con doppiette di Chimanguinho, Abdala, Joaozinho ed esposito. Vittoria infine per il Meta Catania C5, trascinato al successo dalla tripletta di Dalcin; De Matos (doppietta) non basta alla Came Dosson, con gli etnei che passano di misura (4-3).

Classifica: Acqua e Sapone 28; Napoli C5 e Italservice Pesaro 24; Real Rieti e Maritime Augusta 23; Meta 19; Came Dosson 18; Feldi Eboli 17; Civitella Colormax e Latina 11; Real Arzignano 5; Lazio 1.

Giuseppe Borrelli