Cavese, un 2018 di grandi emozioni.Qual è stata la vittoria più bella?

foto: Massimo Laragione
foto: Massimo Laragione

Il 2018 è stato un anno importante nella storia della Cavese: un anno pieno di emozioni, di eventi vissuti con entusiasmo dal popolo biancoblù.

Un anno iniziato con la rincorsa al Potenza e il sogno della vittoria del campionato di Serie D; un sogno sfumato ma che ha dato seguito alla fase playoff, vinta dai metelliani contro il Taranto, uno storico rivale. In estate ha tenuto banco la questione ripescaggio che ha riportato in Serie C la Cavese. A settembre si concretizza il ritorno dei professionisti: nei tre mesi successivi la Cavese si afferma come una protagonista del girone C, piazzandosi a soli 3 punti di distanza dai playoff al termine dell'anno solare.

Tante sono state le vittorie: vi chiediamo di scegliere la vostra preferita. Abbiamo selezionato 3 partite, emozionanti ed importanti per motivi diversi.

La vittoria di Sarno: la vittoria più emozionante al termine di una gara al cardiopalma. La squadra di Bitetto viene sorpresa da una Sarnese arrembante che al termine del primo tempo è in vantaggio per 3 a 1. Nel secondo tempo inizia la rimonta: Girardi accorcia le distanza poi al 92esimo Gorzegno pareggia. Nell'ultima azione della gara, al minuto 97, Martiniello segna il gol che ribalta il risultato e regala la vittoria alla Cavese.

La vittoria dei playoff: la vittoria che dà il via libera per il ripescaggio. Il 20 maggio la Cavese batte il Taranto conquistando una posizione privilegiata nella griglia dei ripescaggi. Quel giorno gli aquilotti vinsero per 3-1 con i gol di Favasuli, Fella e Fabbro.

La vittoria contro la Virtus Francavilla: la prima vittoria dopo il ritorno in C. La gara dello scorso 22 settembre è la prima dopo 7 anni di assenza dal calcio professionistico. La squadra di Modica vinse per 1-0 con gol di Sciamanna.

Voi quale preferite? Partecipate al sondaggio e votate una delle opzioni riportate di seguito

La Redazione

Leggi altre notizie:CAVESE