Lo Sporting Audax vince il recupero, Valentino Mazzola k.o.

Prima Categoria
Prima Categoria

Gara senza storia quella a Casignano tra Valentino Mazzola e la compagine ospite, e che ha visto prevalere nettamente la squadra di San Severino.

Troppo forte l’undici del presidente Luigi Abate che, nel recupero della 8a giornata d’andata (sospesa e rinviata domenica 25 novembre scorso) del campionato del girone E di Prima Categoria, si presenta in campo anche con Diego Minella, appena giunto in casa Sporting ad impreziosire ancor di più il già valido roaster a disposizione di Gianni Esposito.

Fina dalle prime battute lo Sporting Audax San Severino ha messo in chiaro le sue intenzioni: quelle di centrare un importantissimo successo in funzione classifica. E così è stato.

Già dalla prima palla Orabona e soci si sono riversati nella metà campo avversaria, con la squadra di Turco in balia degli eventi. Nel giro di pochi minuti l’imprecisione salva almeno in tre circostanze la porta difesa da Gargano. Il resto lo fa il direttore di gara che non se la sente di assegnare un penalty per un nettissimo fallo di mano in area degno del migliore volley.

Ci pensa comunque Altimari al 6’ ad aprire le marcature, lesto e bravo a sfruttare un rimpallo sul tiro di Minella, ed a siglare lo 0-1. Il Valentino Mazzola fa quel che può: Curci ci prova dalla distanza al 11’ ma il suo tiro non è forte e Della Spada abbranca la sfera senza problemi.

Il predominio dei neri di Esposito si concretizza al 31’ quando Orabona, con grande caparbietà, sfugge al controllo del diretto avversario e con una sgroppata delle sue fugge verso l’area e trafigge il portiere avversario mirando proprio nell’angolino destro: è il 0-2. E’ il giusto premio alle trame dello Sporting Auidax San Severino, già rodate ed esaltate anche dall’ultimo arrivato Diego Minella, schierato da mister Esposito dal primo minuto, che con la sua esperienza e sua la bravura si è subito posto al servizio dei compagni. Tutto questo ha lasciato poco spazio all’iniziativa della compagine di casa.

Il predominio Sporting si traduce in un nuovo gol: passano otto giri di lancette ed ancora Orabona, con un’azione fotocopia della sua marcatura, vola verso la porta avversaria ed appena entrato in area scaglia il suo tiro. L’estremo Gargano intercetta ma non trattiene e sulla sfera si avventa Caldarelli che non perdona e porta l’undici di San Severino sul 0-3.

A questo punto la squadra di Esposito molla un po’ e fa male perché da un’azione caparbia del Valentino Mazzola scaturisce la marcatura verso la fine della prima frazione: fallo di Abate su Curci appena entrato in area e l’arbitro assegna il penalty. Dal dischetto Alessandro Romeo non sbaglia ed accorcia le distanze.

Nella ripresa mister Esposito esorta i suoi a riprendere la concentrazione e stavolta è Minella a ritagliarsi un po’ di luce da protagonista. Al 56’ il suo pressing su di un avversario porta i frutti desiderati e permette al “10” di Esposito di presentarsi tu a tu con il portiere avversario. A Minella basta una finta per mettere a sedere Gargano e porre così la firma personale al match per l’1-4.

Fatto salvo un tiro di Melillo che finisce fuori di poco al 77’, il resto della partita vede lo Sporting Audax controllare ed il Valentino Mazzola a tentare qualche sortita, mossa più dall’orgoglio che dalle possibilità concrete, frutto anche della stanchezza che sta prendendo il sopravvento.

Il sussulto però arriva allo scadere del tempo regolamentare quando ancora Alessandro Romeo s’inventa una bellissima ed imprendibile parabola da fuori area che supera Cuccurullo (subentrato a Della Spada) per il 2-4. I minuti di recupero, tre per la precisione, trascorrono senza ulteriori patemi.

Al triplice del giovane Messina di Castellammare lo Sporting Audax San Severino si regala il secondo posto in classifica. Ma il prossimo turno propone già una nuova sfida per i quartieri alti del girone E: si va in casa del forte Valle Metelliana.

 

Valentino Mazzola  –  Sporting Audax San Severino    2-4

Valentino Mazzola: Gargano, Di Giacomo (dal 13’ st Melillo), Granata, Vitale (dal 22’ st Pastore), Scannapieco C., Falcone, Turco (dal 6’ st Minutolo), Scannapieco M., Romeo M. (dal 15’ st Carbone), Romeo A., Curci.

A disp: Fasano. All.: Turco

Sporting Audax San Severino: Della Spada (dal 20’ st Cuccurullo), Caldarelli, Cilento (dal 11’ st Pierri), De Pascale, Lioi, Nigro, Altimari (dal 15’ st Gagliardi), Abate, Orabona (dal 31’ st De Luca), Minella (dal 35’ st Tabatabie), Ragosta.

A disp.: Saulle, Bracciante, De Angelis, Bevilacqua. All. Esposito

Arbitro: Messina di Castellammare di Stabia

Marcatori: al 6’ Altimari (S), al 31’ Orabona (S), al 39’ Caldarelli (S), al 44’ Romeo A. (VM) su rig.; al 56’ Minella (S), al 90’ Romeo A. (VM).

Note: Temperatura rigida, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 100 circa. Ammoniti: Abate e Di Giacomo.

Comunicato Asd Sporting Audax San Severino

La Redazione