Il Cerrone cala il tris all'Ogliarese

Ogliarese 18/19
Ogliarese 18/19

Alla vigilia si sapeva che sarebbe stato un campionato difficile quello della Terza Categoria per la giovanissima Ogliarese 2.0. La formazione dei Rioni Collinari nelle prime due uscite ha messo in pratica un buon gioco, quello che voleva mister Rinaldi, ma purtroppo sono arrivate dopo 180’ due sconfitte.

Quella di domenica mattina al comunale “Ventura” contro il Cerrone, una delle formazioni accreditate alla vittoria del campionato, è meritata, ma è molto confortevole la reazione del secondo tempo dei ragazzi locali che hanno chiuso nella propria metà campo gli avversari.

LA GARA – Sono gli ospiti a sfiorare il gol del vantaggio con Marigliano con il suo diagonale che si spegne sul fondo.  Passano pochi minuti e il Cerrone passa in vantaggio con il suo capitano Manzo che in mischia batte l’incolpevole Clemente. L’Ogliarese è messa alle corde e poco dopo è ancora Marigliano a sfiorare il gol del possibile 2-0. Doppio vantaggio che arriva con Esposito. Si va nella ripresa sul punteggio di 0-2. Non si sa cosa abbia detto il tecnico salernitano ai suoi ragazzi, ma l’Ogliarese scesa in campo non è la stessa della prima frazione. I padroni di casa sfiorano il gol, ma sul ribaltamento opposto è Clemente, uno dei migliori in campo, a dire di no a Marigliano con un’ottima parata.

È ancora l’Ogliarese con Carmine Perna a smarcare Rinaldi che per un soffio non ci arriva e la palla finisce comodamente nelle mani di Cerrato. Poco dopo è ancora Carmine Perna in rovesciata a sfiorare il gol, la palla termina di poco sopra la traversa. Il Cerrone, però, trova il gol con il neo entrato Petrone che realizza lo 0-3. L’Ogliarese non demorde e continua ad attaccare in cerca del gol. Rete che arriva nel finale su rigore con Carmine Perna. A pochi minuti dal triplice fischio gli ospiti restano in 10 per l’espulsione di Riso, mentre i padroni di casa restano in 10 per l’infortunio di Carmine Perna, toccato duramente da Riso.

A fine gara il tecnico Rinaldi commenta cosi la seconda sconfitta stagionale: “Abbiamo giocato contro una signora squadra, costruita per vincere il campionato. Organizzata in tutti i reparti, noi abbiamo tenuto bene le linee, anche se avvolte arrivavamo in ritardo perché ci raddoppiavano spesso sulla mediana. Faccio i complimenti ai miei ragazzi che hanno dimostrato carattere, hanno dimostrato di tener su i nervi. Sono convinta che alla lunga i risultati arriveranno, abbiamo una rosa giovane e c’è solo da lavorare. Noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada consapevoli delle nostre potenzialità e del progetto che è stato impiantato sui giovani che non verrà, assolutamente, modificato, ma incrementato con elementi esperti. Da martedi lavoreremo per la gara contro la Pro Salerno, dove cercheremo di dare il massimo prima della sosta”.

Ogliarese - Cerrone 1-3

Reti: 6' pt Manzo, 35' pt Esposito, 30'st Petrone, 39' st Perna (O)

Ogliarese: Clemente, Capo, Galdi (20' st Di Paolo E.), De Caro (15' st Espsoito), Perna A., Caracciolo, Perna C., Di Paolo M. (39' st Apicella), Luzzi (15' st De Vivo), Sica (20' st Vignanza), Rinaldi. All. Rinaldi Marina 

Cerrone: Cerrato, Anzalone, Riso, Provenza (40' st Cesarano), Barbato, Noschese (25' st Napoli), De Caro (10' Fiorillo), Manzo, Marigliano (15' st Brancaccio), Volpe (1' st Petrone), Esposito. All. Benventuto Vincenzo

Arbitro: Bove 

Ufficio stampa Ogliarese  

Isabella Lamberti