Goleada della Longobarda: vittoria e qualificazione. Macchia eliminato

Longobarda
Longobarda

La Longobarda vola ai sedicesimi di coppa travolgendo il Macchia dopo il pareggio per 1-1 dell'andata. Partita da subito senza storia ed in discesa con il vantaggio di Citro lanciato da Romano. Picariello potrebbe mettere la firma sulla partita in almeno tre occasioni ma il raddoppio è di Melillo stavolta imbeccato da Canigiani. Dopo la traversa di Camorani su punizione è Fortunato a siglare il 3-0 su assist di Forino su un calcio piazzato di seconda in area di rigore.

Nella seconda frazione di gioco girandola di sostituzioni e il neoentrato Aprea su passaggio di Melillo fa poker. Finalmente arriva il turno di Picariello che grazie ad Aprea fa 5-0.

Il Macchia con un'impennata d'orgoglio segna il gol della bandiera ma nel finale è prima Aprea su sventagliata di Camorani e poi Giordano, tornato in campo dopo un brutto infortunio, su angolo di Canigiani a chiudere sul 7-1.

La Redazione