Calcio a 5/B. Derby a San Giuseppe e Fuorigrotta, cadono le altre

Futsal Parete - Real San Giuseppe
Futsal Parete - Real San Giuseppe

Inizia alla grande il campionato del Real San Giuseppe, con i ragazzi di Mister Florio che espugnano il terreno del Futsal Parete con un netto 4-1. Gara decisa già nella prima frazione, con i vesuviani a segno con Bico, Altomare e Suarato; nella ripresa arriva il poker di Ghiotti che chiude i conti. I locali rendono meno amaro il risultato con Paduano.

Ottimo avvio di stagione anche per il Futsal Fuorigrotta, corsa in casa dell’Alma Salerno con un netto 3-0. Partenopei subito in rete con Milucci e bravi a difendere il vantaggio per tutta la prima frazione di gioco, complice anche la prestazione super del giovane portiere Capiretti, sostituto dello squalificato Ganho. La ripresa inizia con i salernitani all’attacco e la retroguardia ospite a fare buona difesa. Alla decimo arriva la svolta, con Imparato che ribadisce in rete il legno colpito da Turmena. Ad un minuto dalla sirena arriva anche il tris, firmato ancora Milucci, che timbra la doppietta personale.

Sconfitta in terra pugliese per il Lausdomini San Vitaliano, sconfitto 5-3 tra le mura amiche del Manfredonia Calcio a 5. I locali sbloccano subito l’incontro, ma i campani tengono testa e pareggiano poco dopo con Madonna, per poi distrarsi nei minuti finali, andando sotto 1-3; lo stesso Madonna si carica i suoi sulle spalle sul filo della sirena, mandando il match a riposo sul 3-2. Il pareggio arriva all’ottavo del secondo tempo, con Reyno che si mette in proprio e cala il tris. I padroni di casa comunque hanno una marcia in più e riescono a portare a casa il match andando a segno due volte nei minuti finali, per il 5-3 finale.

Ancora più pesante la sconfitta dello Junior Domitia, sempre in terra pugliese, sul campo del Giovinazzo Calcio a 5. I padroni di casa partono forte, trovando la via delle rete ben tre volte, prima di vedere la reazione dei casertani, firmata Ferrante. La prima frazione si chiude sul 3-1. Ad inizio ripresa i locali calano il poker, ma i domiziani non demordono e vanno a segno poco dopo con Giordano e poi nuovamente con Ferrante. I castellani a quel punto ci provano ma una sfortunata deviazione di Palumbo spiazza il proprio portiere per il 5-3. Negli ultimi minuti i ragazzi di Breglia provano la mossa del quinto uomo ma si espongono troppo e subiscono altre due reti, per il definitivo 7-3.

Negli altri match le Aquile Molfetta supera il Volare Polignano con un tennistico 6-3, mentre il Futsal Capurso sbanca di misura il campo del Futsal Canosa per 5-4. In classifica San Giuseppe, Fuorigrotta, Giovinazzo, Molfetta, Manfredonia e Capurso salgono a quota 3, con tutte le altre compagine ferme a 0.

Nel prossimo fine settimana match molto interessanti in casa Real San Giuseppe e Futsal Fuorigrotta, dove arriveranno rispettivamente il Molfetta ed il Giovinazzo. Il Lausdomini cercherà riscatto ricevendo il Canosa, mentre il Salerno proverà a cogliere i primi punti in casa del Polignano. Caccia al risultato anche per la Junior Domitia, nel match casalingo contro il Manfredonia, e per il Parete, in casa del Capurso.

Giuseppe Borrelli