3°F: assegnate due sconfitte a tavolino, cambia la classifica

terza cat.
terza cat.

Il giudice sportivo ha assegnato due sconfitte a tavolino per due gare della 26eima giornata disputata lo scorso 25 aprile: sanzionate Atletico Pisciotta e Supersantos. (Qui la classifica aggiornata).

Di seguito i provvedimenti:

gara del 25/ 4/2018 SUPERSANTOS F.C. - MAGNOCAVALLO CITY

Il G.S.T., letto il reclamo ritualmente proposto dalla società MAGNOCAVALLO CITY, avente ad oggetto lapresunta posizione irregolare, agli effetti del tesseramento, del calciatore Magliano Giuseppe (nato 23.11.1994)e, agli effetti disciplinari, del calciatore Capano Roberto (nato 17.12.1994), nonché dell'assistente di parte DiGiacomo Giuseppe, tutti della società SUPERSANTOS, rileva la parziale fondatezza dell'atto di impugnazione,infatti dagli accertamenti esperiti presso l'ufficio tesseramento del C.R.C. si evince che il calciatore MaglianoGiuseppe risulta tesserato per la società Supersantos dal 15.09.2017, il calciatore Capano Roberto alla datadella gara non risulta squalificato, nel mentre l'assistente di parte Di Giacomo Giuseppe non risulta tesseratocome calciatore né presente nell'organigramma della Società Supersantos. Di conseguenza, la partecipazionedel predetto alla gara in esame è da considerarsi irregolare agli effetti del tesseramento.

Per tali motivi, DELIBERA di accogliere il reclamo proposto dalla società MAGNOCAVALLO CITY e di infliggere a carico dellasocietà SUPERSANTOS la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3

gara del 25/ 4/2018 ATLETICO PISCIOTTA - SCARIO

Il G.S.T., letto il reclamo ritualmente proposto dalla A.S.D. SCARIO, avente per oggetto sia la presuntapartecipazione con la squadra di prima categoria a più della metà delle gare disputate (art. 34 del N.O.I.F.) chela presunta posizione irregolare, agli effetti del tesseramento, dei calciatori della A.S.D. ATLETICO PISCIOTTA Cappuccio Giuliano (nato 25.11.1994), Greco Carlo (nato 2.04.1998), Agresta Vincenzo (nato 5.11.1991),Savino Cristian (nato 23.08.1990), Cutri Roberto (nato 19.01.2000), Lucia Marco (nato 21.01.1985), Di BlasiGaetano (nato 25.08.1992), Cariello Giuliano (nato 14.12.1977), Ruggieri Elio (nato 7.01.1981), Mautone Vito(nato 13.09.1997), Mautone Francesco (nato 9.09.1999), Rasera Agostino (nato 02.12.2000),Cutri Vito (nato11.01.1998), Cappuccio Giuseppe (26.06.1992), Umrysh Mykola (nato 18.12.1997), Mautone Carmine (nato9.03.1993), Mautone Matteo (nato 10.01.1997) nonché del sig. Montuori Alfonso (assistente arbitro), rileva la parziale fondatezza dell'atto di impugnazione, infatti dagli accertamenti esperiti presso l'ufficio segreteria delC.R.C. si evince che i calciatori Cappuccio Giuliano (nato 25.11.1994)e Mautone Vito (nato 13.09.1997) hannopartecipato per la A.S.D. ATLETICO PISCIOTTA nel campionato di prima categoria, fino alla tredicesimagiornata di ritorno, rispettivamente a n. 25 ed a n. 26 gare su un totale 28 disputate, in violazione dell'art. 34delle N.O.I.F., nel mentre tutti i restanti predetti calciatori non hanno partecipato per la A.S.D. ATLETICOPISCIOTTA nel campionato di prima categoria, fino alla tredicesima giornata di ritorno, ad un numero superiorealla metà di quelle svoltesi come previsto dall'art. 34 delle N.O.I.F.. Invece non può trovare accoglimento lapresunta posizione irregolare, agli effetti del tesseramento, di tutti i predetti calciatori nonché del sig. MontuoriAlfonso (assistente arbitro) della A.S.D. ATLETICO PISCIOTTA, in quanto dagli accertamenti esperiti pressol'ufficio tesseramento del C.R.C. si evince che gli stessi risultano regolarmente tesserati per la predetta societàda date antecedenti a quella della disputa della gara in epigrafe.

Per tali motivi, DELIBERA di accogliere il reclamo proposto dalla A.S.D. SCARIO e di infliggere a carico della A.S.D. ATLETICO PISCIOTTA la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3;

Daniele Luciano