Calciomercato LIVE

Il San Valentino abbatte il Mercogliano: i playoff si avvicinano

San Valentino
San Valentino

San Valentino Torio - Al "Comunale" va di scena uno spettacolo in campo e sugli spalti, doveva essere una partita da vincere per continuare la striscia positiva e non perdere il treno playoff e così è stato, ai tifosi la società aveva chiesto di spingere al massimo ed essere il vero dodicesimo uomo in campo e non hanno deluso le aspettative

. Non è solito vedere in questa categoria 300 spettatori circa ed una coreografia bella come questa odierna organizzata dal gruppo ultras "Estrema appartenenza" guidata dal capotifoso Salvatore Giugliano; del resto a San Valentino non è inusuale, già in passato i tifosi hanno dato buona mostra di se.

Mister Longobardi S., che sostituiva l'indisponibile Guastaferro, non poteva disporre della migliore formazione possibile (assenti Battipaglia, D’Ambrosi D., Mancuso e Vastola); di contro il Mercogliano ha potuto ben poco oggi contro questo San Valentino. Il risultato finale poteva essere ben più rotondo.

Al 15' l'arbitro non ritiene da rigore un fallo di Napolitano su Squitieri, Murolo fa gol in mezza girata, ma l'arbitro aveva già fermato il gioco per un fuorigioco dubbio. Dopo pochi minuti occasione per Carotenuto che sciupa. Al 30' tenta la conclusione al volo Corrado, ma il suo tiro non pulito termina a lato. Sei minuti dopo giunge la prima rete: assist al bacio di Angelo Longobardi per lo sgusciante Antonio Squitieri che non sbaglia e punisce l'incolpevole Ferraro.

La ripresa inizia con lo stesso ritmo, giallorossi alla ricerca della rete che può chiudere il discorso, bella azione Longobardi-Squitieri, para l'estremo difensore ospite, al 15' prima azione per gli ospiti con un colpo di testa di Cunzo, che sciupa. Un minuto dopo l'arbitro sorvola su atterramento di Longobardi in area, ai più sembrava rigore netto.

Mister Longobardi sostituisce Murolo, apparso un po' stanco, con Angrisani e la sua velocità sulla fascia sinistra, contrapposta a quella del solito Squitieri dall'altro lato, offre subito più verve alla manovra offensiva locale. Al 25' Longobardi stava risolvendo al meglio una mischia in area, ma la traversa gli nega la rete, solo rimandata. Infatti, al 32' , ancora il puntero sanvalentinese doc chiude i conti: risolve alla grande la partita con un tocco morbido, a coronamento di un'azione insistita degli avanti locali, e' l'apoteosi per i numerosi tifosi accorsi al "Comunale".

Ma il San Valentino non si ferma e sulle ali dell'entusiasmo prova più volte a realizzare la terza rete, senza esito. Prima ci prova con D'Ambrosio, ma la difesa irpina salva sulla linea, poi con Fiore che trova sulla sua strada un ottimo Ferraro. Il Mercogliano cerca il gol della bandiera ma Nasta è attento. Sul finale una rovesciata di Angrisani meriterebbe un esito diverso, termina a fil di palo.

La gara finisce con la festa in campo, sugli spalti e negli spogliatoi ed i presidenti Alberto Pappacena e Giuseppe Pacelli gongolano: "ringraziamo questi ragazzi, sono stati spettacolari, tutti, senza nessuna esclusione, ma vogliamo fare i complimenti anche al gruppo organizzato dei tifosi per la bella coreografia e ai tanti tifosi giunti oggi, continuate cosi, stateci vicino che ci divertiremo".

A cura di SERGIO VELARDO

La Redazione