Calciomercato LIVE

Agropoli, atto finale: vincere a Castrovillari per la promozione in D

Foto: Carol Violante
Foto: Carol Violante

Siamo giunti all’atto finale di questo lunghissimo campionato molto emozionante e caratterizzato da periodi positivi e negativi in alternanza. Domenica ore 16:30 l’Agropoli scenderà in campo al “Mimmo Rende” di Castrovillari per la finalissima di ritorno dei playoff, si ripartirà dal risultato di 1-1 dell’andata.

Per vincere l’Agropoli dovrà ovviamente trionfare oppure pareggiare con un risultato dal 2-2 in poi mentre in caso di 1-1 si andrà ai supplementari con eventuali calci di rigore. Archiviato il rammarico per il pareggio subito dall’Agropoli ad un minuto dalla fine nella gara d’andata, la squadra guidata da mister Olivieri si è allenata intensamente durante tutto l’arco della settimana per preparare al meglio la partita più importante della stagione.

Domenica l’Agropoli scriverà il suo futuro: resterà in Eccellenza (magari sperando in un possibile ripescaggio), oppure compierà un’impresa epocale che farebbe esplodere di gioia tutta la città. Una cosa è certa, i calciatori sono molto carichi e vogliosi di regalare una grande gioia ai supporters biancazzurri i quali seguiranno la squadra nella lunga trasferta calabrese.

Sarà un’impresa ardua non solo per il risultato non proprio favorevole dell’andata e della bravura dell’avversario, ma soprattutto perché Castrovillari gode di un tifo almeno due categorie superiore, per questa ragione i ragazzi di Olivieri dovranno mettere in campo tutta la loro grinta e invertire i favori del pronostico.

L’Agropoli non potrà disporre degli squalificati Lopetrone e Hutsol, in dubbio anche la presenza di De Foglio che la scorsa partita sedeva in tribuna per infortunio. Nessuno squalificato per il Castrovillari, tuttavia uno degli attaccanti più forti, ovvero Michele Canale, è in dubbio dopo aver rimediato un infortunio nella gara d’andata.

L’Agropoli terminerà dunque la stagione con una finale playoff nazionale e, al di la dell’esito di questa, va fatto un grande plauso a dirigenza, staff tecnico, giocatori e tifosi, tutte componenti essenziali che hanno reso possibile un campionato più che positivo e davvero entusiasmante. Durante i mesi di Gennaio e Febbraio la squadra ha dilapidato un record di punti, tuttavia la successiva rimonta sul Sorrento ha dato conferma della validità di tutti i calciatori in rosa e ovviamente dell’allenatore.

Agropoli e Castrovillari sognano entrambe la Serie D ma purtroppo solo una di queste due potrà accedervi, al di la di tutto sarà stato comunque un successo.

Francesco Nettuno – UFFICIO STAMPA US AGROPOLI 1921

La Redazione