Promozione D, giudice sportivo: 13 squalificati, Angri a porte chiuse

Promozione
Promozione

Il giudice sportivo, per quanto riguarda il girone D di Promozione, ha ufficializzato i provvedimenti disciplinari in relazione alle gare dell’ultima giornata disputata:

AMMENDA

Euro 450,00 U.S. GRIGIO ROSSI 1927 (con obbligo di disputa, a porte chiuse, di una gara interna) al nono minuto del secondo tempo AA1 veniva fatto bersaglio da parte dei sostenitori locali di lancio di oggetti di varia natura che lo colpivano tra cui fumogeni spenti pietre di piccola dimensione ed una bottiglia d'acqua da 0,50 cl seguito da gravi insulti e minacce, veniva successivamente attinto da diversi sputi alla schiena da parte degli stessi sostenitori

Euro 100,00 CITTA DI EBOLI per aver alcuni sostenitori riconducibili alla società Città di Eboli (circa una decina) fatto ingresso sul terreno di gioco nel corso dello svolgersi dell'evento sportivo.

A CARICO DI CALCIATORI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

DI GIACOMO RAFFAELE (CAMPAGNA)

ZOPPINO GIANLUCA (U.S. GRIGIO ROSSI 1927)

SQUILLARO NATALE (VIGOR CASTELLABATE)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

SALERNO IACOPO (BUCCINO VOLCEI)

SANTESE MARCO (BUCCINO VOLCEI)

PINTO MANUEL (CAMPAGNA)

PACIELLO CHRISTIAN (CENTRO STORICO SALERNO)

CURCIO TEODORO (REAL PALOMONTE)

SILVESTRI FRANCESCO (SALERNUM BARONISSI)

DANIELE ALESSANDRO (TEMERARIA 1957 SAN MANGO)

DELLA MONICA FRANCESCO (TEMERARIA 1957 SAN MANGO)

SARNO CHRISTIAN (U.S. GRIGIO ROSSI 1927)

GIUDICE DAVIDE (U.S. POSEIDON 1958)

RUPA UMBERTO (CITTA DI EBOLI)

COZZOLINO GUIDO (CITTA DI EBOLI)

FARIELLO FABIO (POL. SANTA MARIA CILENTO)

Daniele Luciano